Escursione nel deserto: ecco l’abbigliamento giusto per un viaggio indimenticabile

Attraversare le dune del deserto è una delle esperienze più entusiasmanti per chi ama viaggiare. Il paesaggio delle dune che cambiano forma con il vento e le sfumature di colore della sabbia sotto il sole, rendono il deserto un luogo magico da attraversare. Per compiere un’escursione nel deserto è fondamentale sapere scegliere l’abbigliamento corretto.

Le condizioni atmosferiche sono variabili e l’escursione termica dal giorno alla notte è una caratteristica peculiare del deserto. È consigliabile partire con il giusto equipaggiamento, pochi indumenti, selezionati ed efficaci.

L’abbigliamento per viaggiare nel deserto deve prevedere pantaloni in tessuto tecnico, idrorepellenti, resistenti e antivento, possibilmente con le mezze gambe staccabili, maglie di cotone traspirante, meglio se a manica lunga per evitare fastidiose scottature. È necessario equipaggiarsi di buone scarpe da trekking che coprono fino al malleolo e di occhiali da sole a mascherina per proteggere gli occhi dalla sabbia, consigliati quelli con la gommapiuma che corre intorno alle lenti e aderisce al viso.

Per evitare i colpi di sole è sufficiente seguire il buon esempio degli abitanti del deserto e imparare a indossare lo shesh, il tipico copricapo touareg, che consiste in una lunga fascia di cotone che si avvolge attorno al capo.

Infine, per una vera ed emozionante escursione nel deserto, l’abbigliamento deve prevedere anche la possibilità di trascorrervi la notte, occorre quindi aggiungere alla lista pantaloni pesanti, una felpa o un pile e una giacca a vento. Torcia, borraccia e bussola completano l’equipaggiamento, insieme a un buon sacco a pelo per proteggersi dalle brusche cadute della temperatura durante la notte. L’escursione nel deserto, con il giusto equipaggiamento, diventa un viaggio indimenticabile.