Civiltà in viaggio: 10 cose da non fare assolutamente in aereo

Chiunque abbia almeno un’esperienza di viaggio in aereo può riportare comportamenti sgradevoli osservati o subiti a bordo, poco prima dell’imbarco o durante lo sbarco. È inevitabile: lo spazio dell’aereo è limitato e si deve trascorrere diverse ore gomito a gomito con perfetti sconosciuti.

Di seguito, una breve guida per individuare alcuni dei comportamenti da evitare assolutamente durante un viaggio aereo; dieci occasioni di riflessione sugli atteggiamenti che possono risultare più sgraditi.

Ecco le dieci cose da non fare durante un viaggio aereo:

  1. Non rispettare la coda d’imbarco. Ancora prima che il viaggio inizi, la civiltà dei viaggiatori si misura nel rispetto della coda all’imbarco. I posti Air Italy sono assegnati: non c’è alcun motivo per non dimostrare un po’ di urbanità dando la precedenza a famiglie con bambini e anziani.
  2. Sostare nel corridoio durante l’imbarco. Dietro di noi c’è una fila in attesa di liberarsi del bagaglio a mano e prendere posto. Teniamo a portata di mano tutto ciò che servirà durante il volo prima dell’imbarco: aprire il bagaglio quando è già nella cappelliera, durante l’imbarco, è una pessima idea.
  3. Allacciare la cintura non è un optional. Oramai lo sanno tutti, non si parte se tutte le cinture non sono allacciate. Una volta che ci siamo sistemati, allacciamo le cinture: eviteremo al personale di bordo di doverci ricordare una cosa ovvia.
  4. … E non lo è neanche spegnere i dispositivi elettronici. Lo abbiamo già visto ed è cosa nota: i dispositivi elettronici a bordo aereo devono essere spenti. Protestare e discutere con il personale di bordo non servirà a cambiare questa regola. Puntualmente, quando si è già tra le nuvole, uno smartphone inizia a squillare.
  5. Togliersi le scarpe a bordo. Una pessima abitudine, anche se siamo certi che il nostro corpo non emetta alcun odore. Piuttosto scegliamo scarpe comode. Leggete la nostra guida su come vestirsi per un viaggio lungo in aereo per qualche consiglio in più.
  6. Reclinare troppo il sedile. Ricordiamo sempre che dietro di noi c’è qualcuno che sta cercando di godersi il viaggio tanto quanto noi: usiamo un po’ d’attenzione, quando recliniamo il sedile.
  7. Monopolizzare l’uso dei braccioli. Viaggiare confortevolmente in aereo è questione di collaborazione: i braccioli sono un bene comune.
  8. Parlare ad alta voce. Rispettiamo anche chi, a bordo, vuole riposarsi o concentrarsi su una lettura. Scherzare rumorosamente e parlare ad alta voce è segno di “cattiva educazione di viaggio”.
  9. Odori sgradevoli. Prima di un viaggio aereo è un’ottima idea curare la nostra igiene personale per evitare di costringere i nostri compagni di volo a subire odori poco graditi. Vale anche per coloro che, per eccesso di cura, si sottopongono a una doccia di profumo, per quanto gradevole possa sembrare. Forse è opportuno, in questo caso, scoprire qual è il modo migliore per trasportare il profumo in aereo, in modo da improfumarsi una volta a destinazione.
  10. Alzarsi con l’aereo in movimento di terra prima dello sbarco. Soprattutto quando il viaggio è stato lungo, alzarsi è l’esigenza di tutti. Finché l’aeromobile è in movimento, tuttavia, alzarsi è vietato e farlo non velocizzerà le operazioni di sbarco: è una delle cose da non fare in aereo.