Consigli pratici di viaggio: come e dove nascondere i soldi

Durante un viaggio è facile smarrire qualcosa. Borse, valigie, biglietti e documenti sono già una bella preoccupazione e lo stesso vale per i soldi e le carte di credito o bancomat. Soprattutto per coloro che amano viaggiare con del contante a disposizione (non mancate di leggere il nostro approfondimento su quanti contanti si possono portare in aereo), sapere dove conservare e nascondere il denaro è fondamentale per un viaggio sereno e privo di spiacevoli sorprese.

Prima di iniziare a vedere dove nascondere i soldi e gli oggetti di valore durante un viaggio è bene iniziare con un consiglio utile che può sembrare banale, ma che è fondamentale: ricordate o prendete nota di quanti soldi portate con voi e dove li celate. Il rischio è quello di dimenticare somme anche importanti in luoghi impensabili.

Diversificate

Un segreto per evitare di rimanere a corto di contante è consigliato distribuire la somma di soldi da portare in viaggio tra più nascondigli. Qualora si smarrisse un bagaglio, uno zaino, un portafoglio o si fosse vittima di furto, si potrà sempre contare su qualche banconota a disposizione.

La praticità prima di tutto

Nel nascondere i soldi per il viaggio è bene non dimenticare di mettere il necessario nel portafoglio. Sarà più pratico per i pagamenti da effettuare nel tragitto, senza dover aprire i bagagli e senza dover svelare in pubblico il luogo in cui si conservano le banconote.

A contatto con il corpo

Borselli ultrapiatti con tracolla e cinture da celare sotto gli abiti sono ideali per trasportare le cose più preziose (per esempio la carta di credito o la somma più consistente di soldi). Sarà difficile, per gli eventuali, malintenzionati la sottrazione degli averi se sono a contatto con il vostro corpo.

Inoltre, questi nascondigli sono pratici e potrete avere sempre con voi i vostri valori più preziosi, evitando di doverli lasciare nella camera d’albergo.

Tasche segrete

I marchi di abbigliamento di viaggio propongono capi e accessori con tasche segrete, utilissime e pratiche soprattutto se si tratta di abiti a diretto contatto con il corpo. Sarà difficile dimenticarli in giro o permettere a qualcuno di frugarci in cerca di soldi. Non dimenticate di svuotare tutti i nascondigli prima di mettere la camicia o il pantalone in lavatrice.

Una volta in albergo

Per nascondere i soldi in albergo, senza doverli portare sempre con voi, è fondamentale pianificare la cosa già prima della partenza. Potranno tornare utili: un nastro adesivo e una busta di plastica (tipo per alimenti, ad esempio). Si potranno chiudere gli averi nella busta isolata e celarla in qualche angolo della camera (attaccandola sotto la struttura del letto o del tavolino). Può tornare utile anche una bottiglia di shampoo vuota: nessuno penserà di andare a frugare lì dentro.

Quando i soldi sono al sicuro, nascosti e ben distribuiti, il viaggio può iniziare e proseguire con una preoccupazione in meno e più spazio per il divertimento e la scoperta.