Come arrivare a La Graciosa, il piccolo gioiello delle Canarie

Misura appena 29 km2 e il turismo è il suo unico sostentamento oltre alla pesca. La Graciosa è un’isola vulcanica delle Canarie ed è parte dell’arcipelago Chinijo e del Parco naturale lì istituito. Nonostante le sue coste e le sue strutture ricettive possano vantare tutte le caratteristiche delle migliori spiagge delle Canarie, La Graciosa è meno affollata delle sue “sorelle maggiori”. Molto dipende dal fatto che La Graciosa non è servita direttamente da un aeroporto.

Come raggiungere La Graciosa da Lanzarote

Se è vero che non si può arrivare direttamente sull’isola con l’aereo, è anche vero che arrivare a Caleta de Sebo, il centro abitato de La Graciosa, è piuttosto semplice e ci si impiega poco tempo.

Una volta raggiunta Lanzarote in aereo, il viaggio verso La Graciosa prosegue per arrivare al porto di Orzola, sulla punta nord di Lanzarote. La tratta Arrecife-Orzola è servita dai bus: si tratta di un’ora circa di viaggio.

Una volta al porto di Orzola, arrivare a La Graciosa è una questione di 20 minuti di traversata in catamarano.

Come muoversi sull’isola

Risolta la questione di come raggiungere La Graciosa, gli spostamenti interni non saranno un problema. Per muoversi alla ricerca della spiaggia perfetta ci si può spostare tranquillamente a piedi o in bicicletta.

Nonostante lo scarso numero di abitanti, Caleta de Sebo offre comunque un servizio ricettivo turistico completo, che non vi farà desiderare di essere su un’altra isola delle Canarie.

 

Fonte immagine: By Laurent Fraquet (Own work) [Public domain], via Wikimedia Commons