Il clima di Malindi, sulla costa del Kenya

Sulla costa del Kenya, c’è una città a stretto contatto con una natura incontaminata. In molti rimangono incantati dalle sue spiagge, dal suo clima dolce e rilassante e dall’oceano che s’infrange sulla barriera corallina. Stiamo parlando di Malindi (seguite il link per scoprire le previsioni meteo di Mombasa dei prossimi giorni).

Sarà la vicinanza all’equatore, sarà la presenza del mare, sta di fatto che il clima di Malindi è apprezzato dalla gran parte dei viaggiatori che vi si recano. Quasi tutta la costa del Kenya risulta, infatti, molto ventilata. Di conseguenza, anche durante i picchi di calura, il vento secco aiuta a rendere sopportabile e gradevole girare per Malindi e scoprire quest’area del Kenya.

Informazione utile a tutti i viaggiatori che stanno organizzando di visitare Malindi: la stagione delle piogge è da evitare per il buon esito della vacanza. Due sono i periodi dell’anno caratterizzati da monsoni e nubifragi: il primo e il più violento va da aprile a giugno, mentre il secondo da ottobre a dicembre.

Se a giugno il rischio di pioggia è ancora alto, luglio è caratterizzato dall’inizio di quella che viene considerata la primavera africana: sulle coste del Kenya, in particolare a Malindi, il clima permette di godere del verde dei paesaggi battuti dal soffio del Kusi. Fresco e asciutto, questo vento lascia presto il passo al Kaskazi, caldo e umido, fino ad arrivare a ottobre. Inizia così la seconda stagione delle piogge.

Il clima del Kenya raggiunge le massime temperatura tra febbraio e marzo (nell’estate sub equatoriale). In questo periodo il termometro di Malindi oscilla tra una minima di 28° gradi e una massima di 37°.

Se avete scelto il vostro periodo di preferenza, non mancate di valutare le migliori offerte sui voli per Mombasa targati Air Italy.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/simo2409