Maldive: scopriamo il clima delle isole nell’Oceano Indiano

Grazie ad un clima mite per quasi tutto l’anno, gli atolli paradisiaci delle Maldive sono una delle mete più apprezzate per chi ha voglia di godere del relax su spiagge incantevoli e tuffarsi nelle acque cristalline dell’Oceano Indiano anche in inverno. Come ogni zona dal clima subtropicale, però, queste isole sono soggette alle piogge dei monsoni in alcuni periodi dell’anno: è importante quindi conoscere il clima delle Maldive per  prenotare la vacanza al momento giusto.

Il clima maldiviano

Il clima delle Maldive è generalmente mite in ogni stagione, con temperature che oscillano tra i 26 e i 31 gradi, ma subisce l’influsso dei monsoni – caratteristica tipica nelle aree tropicali-equatoriali – soprattutto nei periodo di cambiamento tra le due stagioni, quella secca e quella umida.

La stagione secca e quella umida

Se avete deciso di viaggiare verso le Maldive, la stagione secca (che va da dicembre a giugno) è quella ideale, in cui sono ridotte al minimo le possibilità di pioggia. Viaggiare alle Maldive nella stagione umida (da maggio a novembre) non comporta comunque particolari rischi come quello degli uragani – cui questa zona non è soggetta – ma solo un clima più instabile, con possibilità di temporali brevi ma intensi. Il clima ideale per un viaggio alle Maldive va dunque da dicembre ad aprile.

Ora che avete scoperto tutto sul clima delle Maldive, vi siete convinti ad organizzare il vostro viaggio? Allora prenotate subito il volo con Air Italy.