Acquario di Genova, come raggiungerlo dall’aeroporto Cristoforo Colombo

Non c’è viaggio alla scoperta dei tesori di Genova che non preveda una visita all’Acquario. Qualcosa in più di una tappa obbligatoria: una vera e propria attrazione in grado di richiamare migliaia di turisti, grazie al suo potere di stupore e di entusiasmo e anche grazie alla facilità con cui si può raggiungere l’Acquario di Genova da ogni parte della città.

Soprattutto ora che, in occasione del suo 25° anniversario, è stato rinnovato il percorso esplorativo includendo nuove scenografie ed effetti spettacolari grazie all’installazione di strumenti digitali, l’Acquario di Genova diventa il centro gravitazionale dei grandi e dei bambini che visitano il capoluogo ligure.

Nell’Acquario più famoso d’Italia, l’immersione virtuale non è un eufemismo. Grazie alla realtà virtuale, si potranno esplorare gli abissi o creare pesci ideali. Un vero e proprio spasso per i veri appassionati del mare e degli abitanti dei suoi fondali.

Raggiungere l’Acquario di Genova dall’aeroporto? Niente di più semplice

L’Acquario di Genova sorge su Ponte Spinola 16128.

Per arrivare all’Acquario di Genova dall’aeroporto Cristoforo Colombo è semplicissimo e comodo, anche grazie alle convenienti tariffe sui voli Air Italy.

Questa attrazione si trova ad appena 7 km dall’aeroporto e per raggiungerla in modo rapido e conveniente si consigliano i seguenti mezzi:

Arrivare in Autobus – Per raggiungere l’acquario in autobus dall’aeroporto è consigliabile usufruire del servizio Volabus, scendendo a piazza De Ferrari e continuando a piedi lungo via San Lorenzo. Il percorso può impiegarci 30 minui.

Spostarsi in taxi – L’alternativa allo spostamento in bus per raggiungere l’Acquario di Genova è il taxi. Si può essere lì in un quarto d’ora.

Raggiungere l’Acquario di Genova dall’aeroporto Cristoforo Colombo è davvero semplice e questa attrazione può essere un’ottima occasione per volare nel capoluogo ligure in un viaggio di andata e ritorno in giornata.