Visita a Sorgono per l’Autunno in Barbagia 2015

Il 23, 24 e 25 ottobre il calendario 2015 di Autunno in Barbagia prevede una tappa nel paese di Sorgono, il capoluogo della zona conosciuta come Mandrolisai: un’area nel centro geografico della Sardegna, sul lato occidentale del Gennargentu caratterizzata da una lussureggiante vegetazione fatta di sughereti, lecci e castagneti.

Sorgono è anche il centro di produzione del Mandrolisai, un vino prodotto da uve Cannonau, Muristeddu e Monica, conosciuto anche con il nome di Muristellu. L’occasione offerta dall’Autunno in Barbagia è perfetta per scoprire i prodotti delle vigne di questi luoghi: l’autunno è la stagione di Sa ‘Innenna, la vendemmia, che in occasione dell’evento viene effettuata nei tradizionali abiti folkloristici.

Ma il paese è famoso anche per “Biru’ e Concas”, un sito archeologico con oltre 200 menhir datati tra il Neolitico finale e l’Eneolitico, ere in cui la zona iniziò a essere frequentata dagli uomini. Ma Il sito di “Donnigaggia” è decisamente più tardo, eppure non privo di fascino. Qui fu ritrovato un diploma di honesta missio (un congedo) dell’88 d.C., rilasciato a un soldato dell’esercito romano che aveva concluso il servizio militare.

Da vedere inoltre a Sorgono c’è la chiesa di San Mauro, uno dei santuari campestri più antichi della Sardegna, con il tradizionale recinto delle cumbessias gli edifici destinato al riposo dei pellegrini in cui gli stessi hanno lasciato traccia del loro passaggio con delle iscrizioni tutt’oggi visibili. Inoltre, vicino al santuario si possono visitare la Tomba di Giganti di Funtana Morta e il grande vano coperto all’interno del Nuraghe Talei.

Un appuntamento da non perdere quello dell’Autunno in Barbagia 2015 a Sorgono, un occasione per esplorare l’entroterra sardo, dove il tempo sembra essersi fermato molti anni fa e dove la natura cresce rigogliosa: non vi resta altro che prenotare il vostro volo per la Sardegna con Air Italy.

Il programma per l’Autunno in Barbagia a Sorgono (23-24-25 ottobre 2015)

23 ottobre:

  • 18.30: Inizio della manifestazione e apertura delle Cortes
  • 20.00: Apertura dei punti di ristoro nel centro storico
  • 21.00: Spettacolo teatrale al Teatro Comunale

24 ottobre:

  • 09.00: Apertura delle Cortes e del Salone dei Vini Wine & Sardinia presso piazza Concas
  • 10.00: Convegno del CONAF (Cosniglio dell’Ordine Nazionale dei dott. Agronomi e Forestali)
  • Dalle 10.30: S’abbardente e Su muscadeddu, dimostrazione di distillazione delle vinacce e della lavorazione del moscato
  • Dalle 15.00: Intrattenimento musicale itinerante con l’organettista Costantino Lai, Jonathan Della Marianna, Stefano Tatti e il Coro Santu Mauru di Sorgono
  • 15.30: 5° edizione del “Palio delle botti”
  • 19.00: Aperitivo Aperti-Vino
  • 22.00: Palli a Piazza della Vittoria

25 ottobre:

  • Dalle 09.00: Apertura delle Cortes, del Salone dei Vini e Musica Popolare itinerante
  • 10.00: 22° edizione de “Sa ‘innenna”, la vendemmia secondo tradizione
  • 11.00: Rientro del carro a buoi dalla vigna con degustazione del vino e dell’uva di Sorgono
  • 12.00: “Sa catziadura”, la pigiatura dell’uva
  • Dalle 15.00: S’iscupadura e Sa prentzadura, la svinatura e la torchiatura del mosto
  • 15.30: Su casu, lavorazione del formaggio
  • 17.00: Premiazione dei vini vincitori della II edizione del Concorso Enologico Wine and Sardinia

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/75204111@N06