L’isola di Alcatraz a San Francisco: storia, curiosità e leggende

L’isola di Alcatraz è sicuramente uno dei luoghi simbolo e una delle attrazioni da non perdere di un viaggio a San Francisco. Ecco le curiosità e tutto quello che c’è da sapere per organizzare una visita al più famoso penitenziario del mondo.

La storia del carcere di Alcatraz

La prigione di Alcatraz fu inaugurata ufficialmente nel 1933. Prima di diventare un carcere di massima sicurezza, l’isola di Alcatraz – che deve il suo nome ad una specie di pellicano che nidifica nella zona – era stata una fortezza durante la Guerra civile americana e poi sede del faro che governava l’entrata delle barche nel porto di San Francisco. In ben due occasioni l’isola fu teatro delle proteste per i diritti dei nativi americani Seminole.

I prigionieri famosi di Alcatraz

Tra i detenuti di Alcatraz spiccano i nomi di alcuni tra i più efferati criminali di tutti i tempi. Tra questi ci sono il famoso gangster Al Capone e criminali del calibro di Alvin Karpis, Arthur R. “Doc” Barker, Robert Franklin Stroud e “Machine-Gun” Kelly.

Le evasioni

Altrettanto leggendari i tentativi di fuga da Alcatraz che aumentarono il mito del carcere considerato un luogo da cui era impossibile fuggire. Tra tutti quello di Theodore Cole e Ralph Roe, i primi a fuggire nel 1937. I carcerati John Paul Scott e Gerald “Junior Lee” Parker per primi riuscirono nel tentativo di attraversare a nuoto la baia prima di essere arrestati. Ma l’evasione più celebre fu sicuramente quella di Clarence Anglin, Allen West e Frank Morris, che nel 1962 riuscirono nell’impresa facendo perdere per sempre le loro tracce.

Film e serie tv

L’evasione del 1962 è il soggetto del celebre film “Fuga da Alcatraz” di Don Siegel con Clint Eastwood. Ma è solo uno dei tanti film che hanno raccontato le storie legate all’isola come “L’uomo di Alcatraz” o il più recente “The Rock” con Sean Connery, solo per citarne alcuni. Da segnalare anche l’omonima serie tv.

Le leggende

Ma non mancano anche le leggende legate ad Alcatraz, in particolare quella che vuole il penitenziario più famoso del mondo infestato dai fantasmi dei prigionieri che morirono scontando la loro pena – in particolare Coy, Cretzer e Hubbard,uccisi durante una rivolta – e che continuano ad abitare la prigione.

Alcatraz: dove si trova e come raggiungerla

L’isola di Alcatraz si trova nella baia di San Francisco, a circa 2 km dalla costa. L’unico modo per raggiungerla è tramite i traghetti, gestiti da Alcatraz Cruises (la stessa compagnia che organizzaogni giorno visite guidate del carcere e dell’isola). Le partenze si effettuano presso il Pier 33 sull’Embarcadero, vicino all’incrocio di Bay Street, poco più a sud di Fisherman’s Wharf: il tragitto dura una decina di minuti.

Visita ad Alcatraz

Per esplorare da vicino Alcatraz è indispensabile prenotare una visita guidata. Le tariffe variano da 40 dollari a più di 80 dollari a seconda del tour scelto, che comprende diverse mete. Tenete presente che Alcatraz è una delle attrazioni più visitate d’America, per cui vi consigliamo di organizzare in anticipo la visita.

Continuate a seguire i nostri consigli di viaggio per non perdere nessuna delle cose da vedere a San Francisco e affidatevi alle offerte sui voli per San Francisco di Air Italy.