Alla scoperta di Tonara per l’Autunno in Barbagia 2015

Il 3 e 4 ottobre l’Autunno in Barbagia 2015 aprirà le Cortes di Tonara, il piccolo comune sardo celebre per la produzione del suo torrone, che sarà ovviamente possibile degustare e acquistare nei giorni della manifestazione tra le vie del centro storico.

Il nome della città è probabilmente da attribuire a toni e toneri, le rupi calcaree che caratterizzano il comune nel nuorese e che furono abitate sin dal Neolitico. Tonara offre degli sterminati panorami, dai rilievi del Gennargentu sino al golfo di Cagliari. Uno spettacolo che difficilmente si può dimenticare, uno spettacolo descritto e decantato più volte dal celebre poeta in lingua sarda Peppino Mereu, originario proprio di Tonara, a cui sono state intitolate piazze in diversi paesi, come Arasulè, Toneri e Teliseri.

In occasione dell’Autunno in Barbagia 2015 e dell’apertura delle cortes, la storia di questo territorio si fonderà con le sue tradizioni: nei giorni della manifestazione sarà possibile ammirare i maestri artigiani produrre le sonaggias e i pittolos, delle tipologie di campanacci utilizzati soprattutto nel pascolo delle greggi.

Un’occasione per immergersi nella reale essenza di questo piccolo comune, fatto di tradizioni storiche affiancate alla ricca natura che ne caratterizza i paesaggi; senza dimenticare l’aspetto gastronomico, con degustazioni dei piatti tipici del posto, accompagnati da un assaggio di quel torrone che l’ha reso celebre Tonara.

Appuntamento dunque a Tonara il 3 e 4 ottobre in occasione dell’Autunno in Barbagia 2015: non dovete far altro che guardare il calendario della manifestazione, scegliere il fine settimana giusto e prenotare il vostro volo per la Sardegna con Air Italy.

 

Il programma per l’Autunno in Barbagia a Tonara (3-4 ottobre 2015)

3 ottobre:

  • 10.00: Apertura cortes con degustazione di prodotti tipici locali e dimostrazioni di lavorazione di pane, torrone e dolci tipici ed esposizione di lavori di artigianato come le ceramiche Raku, lavorazione dei campanacci e dei taglieri.
  • 10.00: Apertura mostra pomologica delle biodiversità locali del nocciolo
  • 11.00: Esibizione gruppi folcloristici con i costumi tradizionali per le vie del paese

4 ottobre

  • 10.00: Apertura cortes
  • 10.00: Esibizione della banda musicale “Città di Tonara”
  • 10.30: Esibizione dei gruppi folcloristici locali
  • 11.00: Realizzazione del torrone più lungo della Sardegna in preparazione del Guinness
  • 14.30: Escursione guidata con raccolta gratuita dei frutti di bosco
  • 15.00: Esibizione itinerante per le vie del rione Teliseri.

Da visitare inoltre durante tutta la manifestazione la Chiesa di Sant’Antonio, il sito diroccato della Chiesa di Sant’Anastasia e la fontana di Morù.

Fonte immagine: Flickr.com/photos/ilmeteo/