Quartiere di Soho a New York: cosa vedere

Prima di partire o appena giunti a New York, la prima domanda che ci si pone è: cosa vedere? La risposta è Soho.

Soho si classifica come uno tra i quartieri più trendy di New York. Trae il suo nome dalla sua posizione geografica, trovandosi nella zona sud-ovest di Manhattan, nel South of Houston street.

In passato conosciuto per le sue imponenti industrie di ghisa, oggi in parte trasformate in eleganti e luminosi loft, Soho vanta ancora edifici costruiti con imponenti strutture in ghisa come il King e il Queen di Greene S treet. Il quartiere è diventato poi la sede di molti artisti e oggi residenza preferita di stelle del cinema e della musica.

Arrivarci è molto facile, in quanto nei pressi del quartiere ci sono diverse fermate della metro (leggete qui per maggiori informazioni sulla metropolitana di New York). E passeggiando per le strade di Soho sono tante le cose da vedere.

Innanzitutto il Drawing Center e il Franklin Bowles Gallery: il primo ospita opere di artisti del calibro di Michelangelo, il secondo di pittori come Matisse, Chagall, Rembrant,e Dalì. Da non perdere anche il New York Fire Museum, nel quale ammirare il più antico camion dei vigili del fuoco degli Usa.

Attrazione per i bambini è invece il Children’s Museum of the Arts, dove i più piccoli potranno imparare e divertirsi nello stesso tempo. A chi ama lo sport e l’aria aperta si consiglia invece una visita nell’area verde di Soho Piers, dove è possibile giocare a golf, pattinare e addirittura arrampicarsi. Da non dimenticare la St. Patrick’s Old Cathedral, le principali vie dello shopping e i raffinati locali notturni di New York.

Chi stesse organizzando un viaggio a New York, dunque, non dovrà mancare di inserire Soho nella lista delle cose da vedere assolutamente.

 

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/dan_a