Escursioni consigliate a Sharm El Sheikh: il parco nazionale di Ras Mohammed

Spiagge e relax, storia e percorsi artistici e culturali, sport e natura. Una vacanza a Sharm El Sheikh è l’occasione giusta per accontentare le esigenze di tutti grazie alle tante escursioni nei dintorni di questa splendida località turistica affacciata sul Mar Rosso. Tra quelle più belle, vi consigliamo una visita al parco nazionale di Ras Mohammed.

Situato a circa 15 Km a sud di Sharm el Sheikh, questa riserva naturale per la protezione della fauna marina e terrestre che si estende su un’area di circa 480 chilometri quadrati è il luogo dove, secondo la Bibbia, Mosè divise le acque del Mar Rosso, aprendo una via agli Ebrei in fuga dall’Egitto. Dune di sabbia e ghiaia e distese di mangrovie fanno parte dello splendido paesaggio costiero che ospita gazzelle, stambecchi, aironi e falchi pescatori, ma è soprattutto la straordinaria barriera corallina che si nasconde sotto le acque cristalline del parco ad attirare i turisti di tutto il mondo.

Migliaia di specie diverse di pesci tropicali, coralli, stelle di mare, crostacei e tartarughe (tra cui la tartaruga verde e la tartaruga becco di falco) e gli splendidi paesaggi sottomarini ricchi di grotte e cavità sono le maggiori attrazioni di Ras Mohammed, che ne fanno un vero e proprio paradiso per gli appassionati di snorkeling e immersioni. Quest’ultime sono ancora più suggestive dalla presenza di alcuni famosi relitti, come quelli del Thistlegorm e della nave a vapore Dunraven.

Il parco nazionale di Ras Mohammed e le sue meraviglie sono solo una delle tante escursioni consigliate nei dintorni di Sharm El Sheikh: per raggiungere questo splendido monumento naturale, basta solo prenotare un volo con Air Italy.

Fonte immagine: Павлуша [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons