Visitare Sardegna in miniatura: cosa vedere in un giorno

Se state programmando l’estate in Sardegna e volete organizzare una visita didattica e al tempo stesso che faccia felici i vostri bambini, la meta obbligata è il parco natura Sardegna in miniatura. Situato presso la località di Tuili, nella provincia di Medio Campidano, per raggiungere Sardegna in miniatura dovrete lasciarvi alle spalle alcune delle spiagge più famose del mondo e addentrarvi nell’interno dell’isola. La visita al parco è quindi innanzitutto un’opportunità per esplorare la ricchezza del paesaggio sardo, tra siti nuragici, come il sito di Barumini a pochi chilometri dal parco, e meravigliosi percorsi di trekking.

Abbiamo già visto che cos’è il parco natura Sardegna in miniatura e sappiamo che non solo occupa un’area molto vasta, ma è anche ricchissimo di cose da vedere e da imparare, essendo una riproduzione scientifica del territorio e della storia dell’isola. Se si ha a disposizione una giornata intera, si può visitare il parco in tutta calma: queste una lista delle tappe da non perdere di Sardegna in miniatura.

1 – Parco dei Dinosauri

In questa sezione del parco camminerete in mezzo ai giganti estinti della nostra preistoria, dinosauri riprodotti in dimensioni naturali e animati grazie a tecnologie sofisticate.

2 – Planetario

Il Planetario, tra i più importanti e all’avanguardia di tutta Italia, è situato proprio in questo parco. Dall’interno di una cupola di 11 metri di diametro, grazie a un evoluto sistema di proiezione digitale, il visitatore intraprende un viaggio tra le stelle alla scoperta del nostro sistema solare, costantemente accompagnato dalle spiegazioni degli esperti.

3 – Padiglione nuragico

Nella Sardegna in miniatura non poteva mancare un’area dedicata al periodo nuragico, qui sono ricostruiti gli antichi usi e costumi delle popolazioni nuragiche che hanno abitato la Sardegna di 3.000 anni fa. Il visitatore camminerà tra le costruzioni tipiche di questa civiltà remota e quasi e sconosciuta.

4 – Museo dell’astronomia

Un tracciato lineare di circa 80 metri, lungo il quale approfondire alcune importanti nozioni dell’astronomia e della fisica, dall’evoluzione dell’Universo fino all’astrobiologia. Non dimenticate di visitare la sezione dedicata alla gravità, sarà divertente salire sulle bilance che simulano il vostro peso sulla Luna o su Marte.

5 – Voliera e rettilario

Una sezione dedicata alle specie di uccelli e rettili che popolano la regione e dei quali la maggior parte di noi ignora l’esistenza.

6 – Percorso botanico

Tutto intorno alla ricostruzione di Sardegna in miniatura, si sviluppa un percorso botanico alla scoperta della flora tipica della regione. Non perdete l’opportunità di passeggiare tra i profumi intensi della macchia mediterranea dove ammirare le fioriture del cisto o del corbezzolo immersi nel verde di roverelle, lecci, sughere e allori.

Per raggiungere Sardegna in miniatura potete comodamente volare su Cagliari e cercare un dei volo in offerta su Air Italy.