Sa Sartiglia 2015: risorge la Oristano medievale

A Oristano, il 15 e il 17 febbraio 2015, Sa Sartiglia rimette in scena uno spettacolo antichissimo. Una manifestazione antichissima, che trova le sue radici nella Oristano medievale, quando la città era il cuore del Giudicato d’Arborea. Negli anni di cavalieri e crociate, qui, come in tutta Europa, non mancavano le occasioni per assistere a tornei equestri e a giochi di ostentazione di valore marziale. Attività necessarie anche all’addestramento militare, che il mondo cristiano aveva importato direttamente dal nemico. Sa Sartiglia 2015, che come vuole la tradizione si svolge l’ultima domenica e l’ultimo martedì di Carnevale, rievoca proprio queste manifestazioni nelle vie storiche di Oristano.

Nel corso dei secoli, con l’influenza culturale dei dominatori spagnoli, la manifestazione è andata arricchendosi di simboli e colori, per arrivare a ciò a cui è possibile assistere oggi recandosi a Oristano nei giorni della Sartiglia. Tanto che, dallo spagnolo, ha ereditato anche il nome “Sortija”: l’anello. La corsa all’anello (o alla stella) è, infatti, momento centrale dell’evento.

Sa Sartiglia 2015 seguirà il seguente programma che si replicherà per i due giorni della manifestazione: domenica 15 febbraio, Sa Sartiglia del Gremio dei Contadini; 17 febbraio, Sa Sartiglia del Gremio dei Falegnami.

Ore 10, il Bando della Sartiglia – In piazza Eleonora d’Arborea, tamburini e trombettieri passano in corteo per annunciare l’araldo a cavallo che legge il Bando della Sartiglia, con il quale si annuncia al popolo l’inizio della giostra.

Ore 12, la Vestizione – I Componidori indossano i costumi. Gli abiti della vestizione vengono portati in corteo da is massaieddas e da sa massaia manna.

Ore 13:15, il corteo – 120 cavalieri guidati da su Componidori procedono in un corteo assieme a trombettieri, tamburini, massaieddas e dal resto del gremio, verso via Duomo: luogo della Corsa alla stella.

Ore 13:30, la Corsa alla stella – Cuore della manifestazione, su Componidori e i compagni di pariglia affronteranno la prova, cercando d’infilare, al galoppo, la stella la spada. Seguono le cavalcate con lo stocco e sa Remada.

Ore 16:30, la Corsa delle pariglie – Le spettacolari acrobazie a dorso di cavallo avranno luogo in via Mazzini.

Ore 18:30, la Svestizione – La svestizione e il successivo corteo segnano la fine de sa Sartiglia anche per il 2015. Al rullo dei tamburi, Su Componidori si toglie la maschera per rivelare la propria identità.

Volete assistere a sa Sartiglia 2015, allora non mancate di valutare le migliori offerte Air Italy per i voli verso la Sardegna.

 

 

Fonte immagine: wikimedia.org