“Raffaello, Il Sole delle Arti”, a Torino la mostra sull’artista italiano

Fino al 24 gennaio 2016 la Reggia di Venaria di Torino ospiterà la mostra di “Raffaello. Il sole delle arti”, con alcuni dei più celebri capolavori del grande artista italiano. Un viaggio alla scoperta della sua carriera artistica, con un focus sugli anni della sua formazione tramite una scelta di opere dei maestri che hanno avuto un ruolo fondamentale: come il padre Giovanni Santi, il Perugino, il Pinturicchio e Luca Signorelli.

Le opere in esposizione provengono dalle più importanti istituzioni museali italiane e straniere, tra cui i Musei Vaticani, il Residenzschloss di Dresda, il Kunsthistorisches Museum di Vienna, il Victoria and Albert Museum di Londra, la Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia, gli Uffizi, la Galleria Palatina di Palazzo Pitti, e ancora il Museo Nazionale del Bargello e il Palazzo Corsini di Firenze, il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, la Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, i Musei Civici di Pesaro e il Museo di Capodimonte di Napoli.

Fine della mostra “Raffaello. Il sole delle arti” è quello di portare alla luce l’impegno dell’artista verso le cosiddette “arti applicate”, le cui tecniche vennero applicate per la realizzazione di arazzi, monete, maioliche, placchette, cristalli di rocca, smalti, vetri, intagli e armature che verranno esposte in occasione della mostra.

La mostra di Raffaello a Torino si terrà, come detto prima, dal 26 settembre 2015 al 24 gennaio 2016 presso le Sale delle Arti, al secondo piano della Reggia di Venaria. Informazioni sugli orari di apertura e sul costo dei biglietti a questo link, e visitate il sito di Air Italy per conoscere i prezzi dei voli per Torino.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/dista