Il Parco della Favorita a Palermo

Una delle aree verdi della città di Palermo è il Parco della Favorita, situato ai piedi del Monte Pellegrino.

Il Parco della Favorita venne realizzato nel 1799 con l’arrivo a Palermo di Ferdinando III di Borbone, cacciato da Napoli con la rivoluzione partenopea. Il sovrano volle ricreare le bellezze della Reggia di Portici: espropriò numerose terre e fece realizzare un parco di 400 ettari che prese il nome di Reale Tenuta della Favorita.

Il Parco è attraversato da due lunghi viali intitolati alle figure mitologiche dell’antica Grecia, Diana ed Ercole, oggi molto trafficati in quanto vie di collegamento della città di Palermo con la famosa località balneare di Mondello.

Al centro del parco Ferdinando di Borbone vi fece costruire anche la curiosa Palazzina cinese, oggi sede del Museo etnografico Pitrè, ma è possibile trovare anche Villa Niscemi, culla di splendidi arredi ed opere d’arte. Attualmente il Parco della Favorita di Palermo fa parte della Riserva Naturale Orientata Regionale del Monte Pellegrino, con l’obiettivo di tutelarne il paesaggio e gli ambienti naturali.

Prenota subito un volo per Palermo con Air Italy e trascorri alcune ore di vacanza a passeggio nel meraviglioso tappeto verde della Sicilia.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/gerlos/