L’area di Olbia e i fari della Sardegna

Un itinerario del tutto particolare per un originale viaggio in Sardegna: il tour dei Fari. La zona di Olbia e il Nord Est dell’isola, offrono molte occasioni per scoprire queste strutture e godere della loro spettacolare integrazione con il paesaggio circostante. Partendo da Olbia, il primo faro che si incontra è quello dell’Isola della Bocca. Con i suoi 24 metri d’altezza, il faro di questa piccolissima isola, aiuta le imbarcazioni ad accedere al porto di Olbia fin da quando, nel 1887, gli fu data la prima luce.

Il nostro tour dei fari della Sardegna, prosegue con la struttura per l’orientamento marittimo dell’Isolotto di Figarolo e quella di Punta Timone, rimanendo ancora nel Golfo di Olbia.

I fari più spettacolari di quest’area della Sardegna, però, si trovano a Nord di Olbia. Come il semplice ed elegante faro di Capo Ferro, nei pressi di Porto Cervo o la costruzione d’inizio secolo di Punta Sardegna. Al largo della Maddalena, c’è il solitario faro dell’Isola Monaci.

Il vostro tour tra i fari di quest’area della Sardegna non può che iniziare da Olbia. E lì, vi ci porta Air Italy.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/fabiux/