Viaggio in Egitto: alla scoperta del Museo Egizio del Cairo

Secondo solo per importanza alle Piramidi di Giza e alla Sfinge, il Museo Egizio del Cairo è senza dubbio una delle tappe imperdibili di un viaggio nella capitale egiziana. Situato nel pieno centro della città, accoglie al suo interno un patrimonio archeologico inestimabile, che testimonia l’antico passato dell’Egitto: la collezione di reperti egizi più importante al mondo, superiore solamente a quella del Museo Egizio di Torino.

Storia e curiosità

Voluto fortemente dal governo egiziano nel disperato tentativo di fermare il saccheggio degli inestimabili reperti egizi nei numerosi siti archeologici del paese, il Museo delle Antichità Egiziane venne istituito ufficialmente nel 1835 nei pressi dei giardini di Ezbekeyah e più tardi trasferito nell’attuale edificio in piazza Tahrir, nel centro della città. Oggi, il Museo Egizio del Cairo ospita più di 120.000 manufatti egiziani, la gran parte esposti nelle sue sale. Durante la rivoluzione del 2011, il Museo è stato testimone di un vergognoso saccheggio: nonostante il pesante bilancio (2 mummie distrutte, 50 manufatti rubati e centinaia di opere danneggiate), la gran parte degli oggetti più preziosi della collezione sono stati salvati dallo scempio.

I tesori da non perdere

L’attrazione più preziosa del Museo Egizio del Cairo è sicuramente il corredo funerario proveniente dalla tomba del re Tutankhamon, la più celebre scoperta archeologica compiuta nel 1922 da Howard Carter, tra cui spicca certamente la splendida maschera in oro del sovrano. Imperdibile è anche la Sala delle Mummie Regali, che conserva i resti di 11 faraoni egizi, tra cui quelli dell’ultima mummia scoperta, quella di Hatshepsut.

Visitare il museo: come raggiungerlo, orari e informazioni utili

Essendo una delle attrazioni turistiche più importanti del Cairo, il Museo Egizio può essere molto affollato, soprattutto in alta stagione (da dicembre a febbraio). Per questo motivo, se volete evitare i momenti di maggiore affollamento, è consigliabile programmare la vostra visita al museo la mattina presto. Data la grande quantità di reperti, considerate di passarci almeno mezza giornata. Per quanto riguarda gli orari di apertura, il Museo Egizio è aperto tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00. Durante il periodo del Ramadan, la chiusura è anticipata alle 17:00. Per visitare il Museo Egizio vi basterà raggiungere la centralissima Midan al-Tahrir, anche in metropolitana alla fermata “Sadat”.

Per scoprire questa e tutte le altre meraviglie della città, affidatevi ad uno dei voli in offerta per Il Cairo di Air Italy.