Scoprire il monastero di Santa Caterina, a Sharm el Sheikh

Sorge ai piedi del monte Sinai. Un monastero fortificato costruito a 1500 metri d’altitudine nel VI secolo per volere dell’imperatore Giustiniano. Stiamo parlando del monastero di Santa Caterina, nei pressi di Sharm el Sheikh. Un luogo dove è possibile respirare tutto il fascino della sua storia millenaria.

Secondo la leggenda, il monastero di Santa Caterina a Sharm el Sheikh fu costruito nel punto dove furono ritrovate le spoglie di Santa Caterina, che ancora oggi sono conservate nella basilica del monastero. Furono i monaci del monastero della Trasfigurazione a ritrovarle, seguendo le indicazioni di un sogno.

Il monastero di Santa Caterina è una grande complesso religioso: è formato da diversi edifici costruiti in epoche differenti. Come la moschea, punto di riferimento per i viandanti musulmani. E come la chiesa della Trasfigurazione, con il suo caratteristico campanile. Mentre la parte più antica del monastero è la Cappella del roveto ardente, eretta nel punto dove Mosè vide il roveto ardente.

Un luogo ricco di fascino e di suggestioni diverse, il monastero di Santa Caterina. Un posto da vedere assolutamente. Prenotando uno dei voli per Sharm el Sheikh di Air Italy.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/pickledshark