Dove assaggiare e acquistare il migliore rum cubano

Assaggiare uno dei migliori rum al mondo è un must di ogni viaggio a Cuba. Prodotto in 80 paesi, le migliori bottiglie di quest’acquavite ottenuta dalla fermentazione della canna da zucchero provengono dai Caraibi, ed in particolare proprio da “La perla del Caribe”.

Il clima secco di Cuba e la composizione del suolo sono ideali per la coltivazione della canna da zucchero, queste speciali condizioni atmosferiche contribuiscono a creare il gusto unico del rum, anzi ron cubano, che nei primi decenni del XX secolo si è affermato definitivamente nel nostro immaginario come uno dei migliori al mondo.

Rum cubano: le migliori marche

Quando pensiamo al rum cubano, pensiamo immediatamente all’Havana Club, il marchio più famoso a livello globale, nato dalla joint venture del Governo cubano con una società privata  francese di distribuzione di liquori, la Pernod Ricard.

Se state pianificando un viaggio a Cuba, una delle esperienza da inserire in cima alla lista delle cose da fare assolutamente, è degustare un rum in purezza o sorseggiare un mojito in uno dei bar storici dell’Havana Vieja. Sugli scaffali alle spalle del bar tender vedrete ammassate decine di bottiglie di rum, se non siete degli esperti, ecco le etichette che consigliamo di tenere d’occhio per non perdervi il migliore ron cubano:

  • Havana Club (Pernod Ricard);
  • Havana Club Añejo (3 anni);
  • Havana Club Máximo Extra Añejo;
  • Ron Cubay (tutti i tipi)
  • Ron Santiago de Cuba Añejo (11 anni)
  • Ron Santero Añejo (11 anni)
  • Rum cubano: dove comprarlo
  • Vintage rum.

Dove comprare il miglior rum cubano

Abbiamo visto in quali posti è consigliabile comprare i sigari cubani, anche nel caso del rum ci sono buone pratiche da tenere a mente. Prima fra tutte il numero di bottiglie che è consentito riportare in valigia di ritorno da Cuba: 3 a persona. Evitate l’acquisto del rum direttamente nelle fabbriche, i prezzi, contrariamente alle aspettative, sono più alti. Se volete comprare una bottiglia di buon ron cubano, la soluzione migliore sono i negozi ufficiali dello Stato che trovate in tutta L’Avana.

Per saperne di più: i diversi tipi di rum

Rum, Rhum, Ron, rum agricolo e rum tradizionale, e poi ancora rum bianco, oro, invecchiato, etc., prima di iniziare a degustare, è bene sapersi orientare tra le diverse tipologie e gli stili di preparazione di questo distillato caraibico. La prima distinzione è quella tra rum tradizionale, distillato a partire dalla melassa, e rum agricolo, il più pregiato, prodotto a partire dalla distillazione di tutto il succo della canna da zucchero. Per non confondersi, è anche utile sapere che, a seconda del paese di produzione, si parla di Rum, distillato nelle colonie inglesi, Rhum, distillato nelle colonie francesi, Ron: distillato nelle colonie spagnole.

Per quanto riguarda i principali tipi di rum, segnaliamo senz’altro:

  • Rum bianco: trasparente o molto chiaro, ha una gradazione alcolica leggera ed è molto profumato.
  • Rum oro: conosciuto anche come rum ambrato, è di colore rame chiaro, viene distillato sia dal succo di canna, che dalla melassa e la maturazione avviene in barili di legno di quercia che hanno già ospitato il bourbon.
  • Rum scuro: la caratteristica di questo rum è il corpo pieno e ricco, motivo per il quale è consigliato degustarlo in purezza.
  • Rum invecchiato (Añejo): i rum invecchiati sono preparati tramite miscelazione di raccolti di anni diversi, il colore varia a seconda che si tratti di rum bianco, oro o scuro.
  • Rum Añejo overproof: un rum dalla gradazione alcolica molto alta, tanto che è difficile che venga degustato in purezza.

Se state organizzando un viaggio a Cuba, controllate tutte le offerte di volo per L’Avana su Air Italy.