I mercati di Madrid: colori spagnoli

La capitale spagnola non è soltanto cuore pulsante di movida, fermento culturale e bellezze architettoniche. Nelle meravigliose viuzze di Madrid, mercati legati al settore dell’enogastronomia prendono vita e diventano punto d’incontro degli amanti del buon cibo e della compagnia.

Il tour tra i sapori caratteristici della penisola Iberica ha inizio: prendete appunti e cercate di resistere a queste golosità, almeno fino alla prenotazione del vostro volo per Madrid, con Air Italy.

Cibo

  • Mercado de San Miguel. Un antico mercato costruito nel 1900 adesso riadattato a luogo di aggregazione ricco di punti di ristoro e vendita di prodotti locali: una struttura in ferro con ampie vetrate lo rendono un posto suggestivo e accogliente, nel mezzo del quartiere de los Asturias. Potrete assaporare varietà infinite di tapas, jamon e formaggi, ma anche sushi, ostriche e champagne.
  • Mercado de San Ildefonso. Nato da pochi anni, il mercato nasce da una vecchia struttura del XIX secolo, adesso adibita a melting pot della buona cucina legata  alla tradizione dei mercati americani e dello street food. Sarà possibile degustare favolosi hamburger, formaggi e tapas, e sorseggiare cerveza con gli amici.
  • Mercado de San Anton. Un grande mercato ricco di specialità spagnole nel cuore del barrio de la Chueca. Un’area è adibita alla punti vendita dei prodotti freschi, un’altra invece presenta ristoranti e bar in cui assaporare le delizie del mercato.
  • Mercado de San Fernando. Il mercato sorge al posto di un mercato rionale open air nel quartiere Lavapies, crogiolo di culture e tradizioni da ogni parte del mondo. Oggi la sua identità è stata reinventata e rappresenta non sono un ottimo posto dove assaporare cibo di qualità, ma anche un centro di gran fermento culturale dove si approfondiscono temi legati al cibo e all’arte.

Perdetevi tra i mercati di Madrid e gustatevi i sapori autentici della Spagna!