Martial Raysse a Palazzo Grassi: la tappa dell’arte contemporanea a Venezia

Se avete pensato ad un appuntamento culturale da combinare con l’Expo 2015 di Milano, perché non fare un salto a Venezia? La mostra di Martial Raysse a Palazzo Grassi può essere una chicca da aggiungere al vostro itinerario nel nord Italia.

Il Palazzo Grassi di Venezia, costruito nella metà del Settecento dalla famiglia Grassi e progettato dall’architetto Massari, è attualmente punto di riferimento per l’arte contemporanea. Il palazzo fu proprietà di differenti famiglie fino a diventare di François Pinault e ospitarne la sua collezione. L’edificio storico si affaccia sul Canal Grande ed è ha rinnovato la sua identità grazie al lavoro dell’architetto Tadao Ando.

La mostra inaugurata a Palazzo Grassi il 12 aprile 2015 e presente fino al 30 novembre 2015 è di Martial Raysse, un pittore francese contemporaneo, La mostra, curata da Caroline Bourgeois, abbraccia un periodo di tempo piuttosto ampio che va dal 1958 al 2015, permettendo di cogliere al visitatore le evoluzioni che si sono verificate nel lavoro artistico di Raysse.

L’artista, in un primo momento della sua produzione, richiama nei suoi lavori i classici modelli della storia dell’arte ma, soprattutto a partire dal 1960, decide di creare opere d’arte sperimentali. Fonda insieme ad altri artisti come  Jacques Villeglé e Yves Klein,  il gruppo dei Nouveaux Réalistes e inizia a produrre opere differenti, grazie all’impiego di neon, materiali di scarto e colori fosforescenti.

La mostra si compone si circa 300 opere che variano dalla scultura, alla pittura, ed alla presenza di filmati ed opere non convenzionali.

La mostra su Martial Raysse può essere visitata tutti i giorni dalle 10 alle 19, ad eccezione del martedì. Il costo del biglietto intero per l’ingresso a Palazzo Grassi è di 15 euro, mentre quello ridotto è di 10 euro. Sono previste ulteriori tariffe visitare congiuntamente Palazzo Grazzi e Punta della Dogana. Per maggiori info cliccate qui. I biglietti sono acquistabili anche online su questa pagina.

Palazzo Grassi si può raggiungere facilmente da Piazzale Roma e dalla Stazione dei treni con le linee di vaporetto numero 1 e numero 2.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/workflo/