Londra, visita al Museo di Sherlock Holmes

‘Due comode camere da letto ed un ampio salotto illuminato da due finestroni’ con queste parole lo scrittore Conan Doyle descrive ai suoi lettori il quartier generale di uno dei personaggi inglesi più amato al mondo: Sherlock Holmes. Ed è proprio così che appare ai suoi visitatori lo studio all’interno del Museo dell’investigatore, al numero 221b di una delle strade più famose al mondo: Baker Street a Londra.

Dopo aver visto cosa vedere in un viaggio di 3 giorni a Londra e dopo aver aggiunto un pizzico di magia con la visita al Castello di Hogwarts e al museo di Harry Potter, torniamo a Londra per riscoprire un classico.

Il palazzo londinese che oggi ospita il Museo di Sherlock Holmes, risalente al 1825, per il suo valore storico ed architettonico è incluso nell’elenco delle strutture di speciale interesse della Gran Bretagna. La costruzione divenne Museo solamente nel 1990. I suoi visitatori possono visitare la dimora di Holmes liberamente, facendo foto nel suo studio seduti sulla sua poltrona, stringendo tra le dita la sua mitica pipa; oppure salire al secondo piano per curiosare nella stanza di Watson sfogliando le riviste e le pubblicazioni, o esaminando le fotografie dell’epoca, ancora custodite nella camera del più grande braccio destro della storia della letteratura.

Il Museo di Sherlock Holmes a Londra si trova in Baker Street al numero 221b ed è aperto tutti i giorni dell’anno (Natale escluso) dalle 9.30 alle 18.00, prezzo del biglietto £6, £4 per i bambini sotto i 16 anni. Una tappa irrinunciabile per tutti coloro che hanno amato questo incredibile personaggio. Se siete tra questi Il Museo di Sherlock Holmes vi aspetta, così come i voli per Londra targati Air Italy!

Il Museo di Sherlock Holmes può essere raggiunto dalla fermata Baker Street della metropolitanta di Londra, sulle linee:

  • Bakerloo Line
  • Circle Line
  • Hammersmith Line
  • Jubilee Line
  • Metropolitan Line

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/57474170@N05/6844399118/