Londra: la cattedrale di Saint Paul

La cattedrale di Saint Paul a Londra è una delle due cattedrali anglicane della City, ed è stata la prima ad aver abbracciato il protestantesimo nel mondo.

La costruzione della cattedrale ha avuto inizio nel 1666 dopo che un incendio distrusse la chiesa preesistente e buona parte di Londra. Il progetto fu affidato all’architetto Christopher Wren, che per la realizzazione della cupola si ispirò alla basilica di S.Pietro a Roma.

La cattedrale di Saint Paul, che domina maestosa il quartiere finanziario di Londra, è un chiaro esempio di arte barocca inglese ed è famosa in tutto il mondo per la veduta panoramica della City di cui si può godere dall’alto della cupola. All’interno può essere utile munirsi di piantina per visitare al meglio il sito, che si presenta di grande pregio ed interesse artistico.

Di grande fascino è la cripta della cattedrale che vanta l’Angolo degli Artisti, nel quale trovano riposo pittori come Turner e Van Dick, anche se le tombe più note sono senza dubbio quelle del comandante Nelson e del duca di Wellington, senza dimenticare l’architetto che ha realizzato l’edificio. Suggestive sono invece le tre gallerie: la Whisperer Gallery che deve il suo nome alla particolare acustica, la Stone Gallery e la Gold Gallery in cima alla cupola dalla quale si gode di un panorama ineguagliabile.

La cattedrale di Saint Paul a Londra è aperta al pubblico dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 16 e nel biglietto d’ingresso è compreso anche l’accesso alla cupola.

Prenota il tuo volo per Londra con Air Italy e scopri la cultura e la storia della City.

 

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/33037982@N04/5809705292