Guida ai locali notturni di Londra

Fare un elenco completo di tutti i locali notturni di Londra sarebbe quasi impossibile: ne esistono così tanti che tenerne il conto è un’impresa davvero ardua.

Ci sono, tuttavia, discoteche e pub così famosi che non possono non essere citati in questa breve lista: il Fabric è una delle più grandi e gettonate discoteche di Londra, costituita da tre piani interrati e cinque sale dove ballare diversi generi musicali suonati dai dj più famosi sul panorama musicale internazionale.

Inoltre c’è l’Heaven, punto di riferimento per gli amanti della musica house e degli eventi con musica dal vivo. Chi cerca la movida allo stato puro allora il Pacha è quello che fa al caso suo: si trova davanti a Victoria Station ed è punto di ritrovo per gli appassionati della funky house.

Un luogo storico dove ascoltare concerti dal vivo oltre che ballare? Il Koko: situato nei pressi di Camden Town, qui nel corso degli anni sono passati artisti come Madonna e i Coldplay. Ottima musica e ambiente raffinato, invece, potrete trovarli al The End mentre se vi piace l’house minimal provate il T Bar vicino la stazione metro di Aldgate.

Infine, tra i locali notturni di Londra, merita una visita la Scala: una discoteca imponente (un tempo era un cinema) che oltre ad essere uno dei migliori club della città inglese è anche un luogo dove ascoltare concerti dal vivo: in passato si sono esibiti qui i Foo Fighters, Robbie Williams, Chemical Brothers, Dido, Moby e tanti altri.

La movida di Londra, con i suoi locali notturni, vi attende. Viaggiate con Air Italy approfittando dei voli in offerta per Londra.

Per sapere come muovervi una volta raggiunta la città, invece, leggete il nostro post dedicato alla metropolitana di Londra.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/_dchris/