Itinerari a piedi a Santorini: il giro della caldera

Trekking a Santorini? Perché no? L’isola più affascinante delle Cicladi non è soltanto la meta ideale per un viaggio all’insegna del relax totale su alcune delle più famose spiagge del Mediterraneo o per una vacanza romantica alla scoperta dei migliori posti in cui vedere il tramonto in dolce compagnia. In un viaggio a Santorini c’è spazio anche per l’avventura: dopo avervi suggerito quello da Fira a Oia, ecco un altro dei più bei percorsi a piedi di Santorini.

Giro della caldera di Santorini

Questo affascinante percorso che percorre un giro sul bordo della caldera del vulcano di Santorini si compie in parte attraverso i tradizionali battelli che partono da ogni molo sull’isola ad ogni ora del giorno. Il percorso parte da Fira e raggiunge il porto attraverso la caratteristica strada di Ghialòs. Una volta imbarcati, il battello vi permetterà di raggiungere l’isola di Nea Kameni, dove dopo aver fatto un bagno nelle acque termali dell’isola, potrete cominciare il percorso verso il centro dell’isoletta, dove svetta una parte della caldera del vulcano.

Da Nea Kameni a Thirassia

Il percorso in battello prosegue dunque verso un’altra parte staccata della caldera, Thirassia, dove una volta approdati si può proseguire il cammino attraverso uno dei più affascinanti percorsi a piedi di Santorini: dai 145 scalini dell’omonima cittadina, a quelli verso la strada litoranea che prosegue fino all’estremità nord attraverso i centri di Agrilià, Potamos e la pittoresca chiesa di Agia Irini. Spingendosi a sud dell’isola, verso Kimisi, sarà invece possibile apprezzare un panorama della caldera di Santorini. Al termine del giro, il battello di porterà ad Oia, dove potrete scegliere di proseguire ancora in battello o a piedi – attraverso l’itinerario già descritto – fino a Fira.

Non vedete l’ora di completare un giro della caldera di Santorini? Affrettatevi a prenotare un volo per l’isola con Air Italy.