Napoli: escursioni alla scoperta del golfo

Il porto di Napoli è il punto di partenza di escursioni uniche per salpare alla scoperta di isole magnifiche, distanti pochissimi km dal centro città. Angoli di mondo in cui è possibile respirare l’autentico fascino della costiera Amalfitana e sentirsi in un attimo, in vacanza.

Ecco le mete da non perdere una volta atterrati a Napoli.

Procida

Un’isola che ha preservato la sua identità, le sue tradizioni e il suo aspetto più vicino ai ricordi del passato. Case dalle sfumature color pastello che si affacciano sul porticciolo e spiagge pittoresche come quella della Corricella dove fu girato il film il postino sono il paesaggio principale dell’isola. Non mancano scorci storici da ammirare come il carcere, il palazzo Montefusco, il palazzo D’Avalos e il centro di Terra Murata.

Ischia

Tra le immancabili escursioni da fare nel golfo di Napoli non può mancare una sosta sull’isola di Ischia. Chiamata anche isola verde, per l’immensità di verde che ricopre le sue pendici, è la più grande del golfo e racchiude località uniche come il borgo Sant’Angelo,  Ischia Ponte, Forio e Casamicciola. Ischia inoltre è la località termale per eccellenza ed è il luogo perfetto per conciliare la voglia di benessere con il divertimento.

Capri

Un gioiellino incantevole, dove ci si può dedicare a tantissime attività. La sua piazzetta  centrale è un punto di riferimento per chi ama gli ambienti pieni di vita e per chi vuole dedicarsi allo shopping. Le spiagge e le calette invece sono il porto sicuro di chi ama stare in mezzo alla natura: immancabile per questo, un bagno ai faraglioni. Chi desidera invece conoscere il lato più storico e culturale dell’isola non può non visitare le ville dell’imperatore Tiberio, come la villa San Michele e la villa Rossa.

Le escursione nel golfo di Napoli sono un’esperienza unica che bisogna concedersi in un viaggio nel Mediterraneo che possa farsi ricordare sempre. Buon divertimento!