Empire State Building: il grattacielo più famoso di New York

L’Empire State Building è noto per essere il grattacielo certamente più famoso e visitato di New York. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere per organizzare una visita presso una delle tappe imperdibili di un viaggio nella Grande Mela.

Storia e curiosità

Realizzato secondo i dettami dell’Art Deco e dalle abili menti degli architetti Lamb e Harmon nel 1931, il grattacielo più famoso del mondo fu completato in soli 14 mesi, per poter togliere il primato in altezza al Chrysler Building, amatissimo dai newyorkesi e fino al 1967 conservò il primato di edificio più alto del mondo. Dal 1981 è iscritto nel registro dei monumenti nazionali degli Stati Uniti. Dopo la caduta delle imponenti Torri Gemelle in seguito al tragico attentato del 2001, l’Empire State Building per pochi anni è tornato ad essere nuovamente il più alto di New York. L’edificio è noto al pubblico di tutto il mondo anche grazie ai numerosi registi che lo hanno immortalato nelle riprese dei loro film. Uno su tutti: King Kong.

L’altezza dell’Empire State Building

L’empire State Building di New York è alto 381 metri (ma considerando l’antenna raggiunge i 443 metri) ed è servito al suo interno da ben 73 ascensori che consentono di raggiungere i piani più alti. In totale, infatti, questo splendido grattacielo conta ben 102 piani.

Cosa vedere all’interno

All’interno trovano sede gli studi televisivi di alcune emittenti della città, ma anche negozi, ristoranti, bar e mostre. Al secondo piano i bambini potranno divertirsi con un simulatore aereo che farà sorvolare la città. Se non si soffre di vertigini, l’edificio vanta due terrazze panoramiche all’86esimo e al 102esimo piano dell’edificio, sulle quali è d’obbligo salire per godere di una splendida vista di Manhattan dall’alto che spazia fino a 130 chilometri di distanza dal centro della città.

Visita all’Empire State Building: orari, biglietti e tariffe

L’Empire State Building di New York è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 2 del mattino: dunque è possibile effettuare suggestive visite notturne. Per evitare lunghe code si consiglia di acquistare i biglietti in anticipo attraverso il sito dedicato – le tariffe variano dai 58 dollari per entrambe le terrazze, a 38 dollari per quella all’ottavo piano, ad altre soluzioni speciali – e di salire nelle prime ore del mattine o la sera tardi. E per raggiungerlo non c’è soluzione migliore della metropolitana.