Cosa visitare a Chisinau

Chisinau è la capitale della Moldavia e con circa 876 mila abitanti è la città con la più alta densità abitativa. È situata nella parte centro meridionale del paese che costeggia il fiume Bîc, affluente del Nistru, il centro storico è stato quasi completamente distrutto e ricostruito dopo la Seconda Guerra Mondiale.

All’inizio del XVI secolo la capitale moldava cadde sotto il dominio dell’Impero Ottomano e subì la sua influenza fino all’Ottocento quando fu ceduta dalla Turchia alla Russia. Durante il secondo conflitto mondiale le migrazioni di ebrei in fuga dalla Russia e dalla Polonia trovarono rifugio in Moldavia accrescendo il numero di abitanti e il potere economico di questo paese. Dopo alcuni anni di occupazione rumena e dittatura comunista, nel 1991 ottenne finalmente l’indipendenza.

Cosa visitare dunque a Chisnau, città cosi ricca di storia? La parte centrale della città è senza dubbio il punto migliore per iniziare la visita. Da non perdere L’arco di Trionfo e il Parco della Cattedrale, con la bella torre campanaria risalente al 1836, il caratteristico mercato dei fiori sempre aperto e il Palazzo del Parlamento. Una cosa da visitare nel centro di Chisnau è il parco pubblico La Gradina Publica Stefan e caratteristico il mercato centrale. Da non perdere è anche il magnifico giardino botanico per un po’ di relax e romanticismo.

Se volete visitare Chisnau potete prenotare il vostro volo su Air Italy.

Fonte immagine: flickr.com/photos/whltravel/