Ecco cosa vedere a ChinaTown, New York

In vacanza nella Grande Mela si può aver bisogno di una guida per non perdersi nulla di questa incantevole metropoli. Armatevi quindi di una cartina, di una guida della metropolitana e queste preziose indicazioni su cosa vedere a Chinatown, New York.

Il quartiere di Chinatown si trova nella parte sud orientale dell’isola di Manhattan e come è facile intuire ospita una popolazione di etnia prevalentemente asiatica. Fondato verso la metà dell’Ottocento per lo più da cantonesi, il quartiere si è espanso progressivamente ed oggi ospita anche malesi, indonesiani e vietnamiti.

Chinatown è tra i quartieri di Manhattan il più caratteristico da vedere: negozi e ristoranti tipici cinesi pervadono le strade di un’atmosfera esotica e vivace. Chatam Square è la piazza più famosa di Chinatown, dove un tempo fioriva un grande mercato ed oggi ospita il Kimalau Memorial Arch, eretto in ricordo di tutti i cinesi americani immolatisi per la libertà. Da vedere sono anche il MoCa, il museo di storia e cultura cinese, il Columbus park che la mattina si popola di cinesi che praticano il Tai Chi e il Tempio buddhista di Mahayana.

È interessante visitarlo in ogni periodo dell’anno, ma nei mesi di gennaio e febbraio si colora come non mai per via dei festeggiamenti legati al Capodanno cinese. La grande popolarità del quartiere e la forte affluenza di asiatici ha permesso a Chinatown di espandersi ulteriormente negli ultimi decenni, arrivando ad inglobare quella che prima era parte del quartiere di Little Italy.

Ora sapete cosa c’è da vedere a Chinatown: non vi resta che prenotare il volo per New York con Air Italy o continuare a navigare l’eMagazine per scoprire le altre cose da vedere a New York.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/tonymz