Cosa vedere a Santorini

Durante la vostra vacanza su quest’isola, quando il relax delle spiagge di Santorini  vi verranno a noia, ecco alcuni consigli su cosa altro vedere.

Prima di ogni altra cosa, le escursioni sono una valida alternativa. L’isola offre alcuni itinerari che vi permetteranno di vedere il vulcano, gli scavi di Akrotiri , così come visitare l’isola di Thirasia e il borghetto medievale di Firà-Pyrgos e Firostefani (non perdete la visita alla piccola chiesa della Vergine di Agios Theodoris e le camminate sulla scogliera). Le escursioni in barca vi porteranno sull’isolotto di Néa Kaméni o quello di Palea Kaméni, tra paesaggi lunari e bagni nelle sorgenti sulfuree.

La città più caratteristica di Santorini è Oia, con i suoi muri candidi e le cupole azzurre. Una perfetta commistione tra folklore e servizio al turista, occasione unica anche per gli amanti dello shopping di lusso.

Sulla cima della caldera del vulcano la cittadina di Imerovigli si affaccia a picco sul mare. Oltre l’indimenticabile panorama, da vedere la suggestiva chiesa di Theoskepasti, costruita su una roccia.

Allontanandosi dalla costa, gli appassionati di archeologia devono una visita all’Antica Fira, l’antico insediamento di epoca ellenica e romana. Può essere raggiunto anche a piedi da Períssa. Nonostante le sue dimensioni, Santorini offre molte cose da vedere a coloro che vogliano trovare una valida alternativa alla giornata in spiaggia.

Air Italy vi invita a scoprire l’isola con i suoi voli per Santorini e vi invita a leggere la guida Santorini con bambini, se state organizzando il vostro viaggio con tutta la famiglia.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/tomsaint/