Cosa vedere a Castelsardo: visita ad uno dei borghi più pittoreschi della Sardegna

La Sardegna è conosciuta ed apprezzata come meta balneare, merito delle sue spiagge dalla bellezza superba e di uno dei mari più limpidi ed incontaminati di tutto il Mediterraneo. Ma una vacanza in Sardegna è anche una splendida occasione per conoscere alcuni deliziosi borghi e villaggi – come quello di Bosa – dove sembra che il tempo si sia fermato. Scopriamo, allora, uno dei borghi più pittoreschi della Sardegna: ecco cosa vedere a Castelsardo.

Alle porte della città

Una visita a Castelsardo comincia a pochi chilometri dal centro storico per vedere la roccia dell’elefante – che nasconde al suo interno una domus de janas – e il nuraghe Paddaggiu, che rappresentano le testimonianze dell’ancestrale passato di questi luoghi, popolati già nella preistoria. Proseguendo lungo la strada che porta al centro storico, si può apprezzare una splendida vista panoramica del borgo, arroccato sul promontorio roccioso che sovrasta la Baia delle Mimose.

Cosa vedere in centro

Giunti in paese, sono tante le cose da vedere a Castelsardo. Camminando tra le caratteristiche strette vie e scalinate del centro storico, giungerete alla sommità del borgo dove svetta il Castello, costruiti dai Doria nel XII secolo, che offre una magnifica vista panoramica sul Golfo dell’Asinara e sulla Corsica e ospita il Museo dell’Intreccio Mediterraneo. Merita certamente una visita la medievale chiesa di Santa Maria delle Grazie, che conserva uno dei crocifissi più antichi della Sardegna, il Cristo Nero denominato “Nu Cristu Nieddu”. Perdendovi tra i vicoli, infine, giungerete alla splendida Cattedrale di Sant’Antonio Abate, magnifico esempio di gotico catalano ed edificio più importante di Castelsardo. La vista panoramica della cupola del campanile e della chiesa stessa, a picco sul promontorio, è una delle più suggestive che potrete ammirare in Sardegna.

Dove fare shopping e dove mangiare

Oltre a tutte le cose da vedere, Castelsardo è la meta ideale per un po’ di shopping: non perdetevi l’acquisto di qualche souvenir presso le splendide botteghe di artigianato che lavorano i tipici prodotti locali (corallo, oro e i tradizionali cesti intrecciati di paglia). Naturalmente, dopo aver passeggiato in uno dei borghi più belli della Sardegna, vi sarà venuta fame: non perdetevi una tappa in uno dei ristoranti locali, che offrono pesce freschissimo.

Le spiagge

Dopo aver visto tutto quello che c’è da vedere a Castelsardo, naturalmente, non potete davvero perdervi lo splendido mare che lambisce questo pittoresco borgo. Le spiagge di Castelsardo – in particolare quelle di Stella Maris e Ampurias – sono infatti alcune delle spiagge della Sardegna premiate nel 2017 con la Bandiera Blu.

Pronti a scoprire questa perla della Sardegna? Prenotate subito uno dei voli in offerta per la Sardegna di Air Italy.