I borghi più belli della Sardegna: ecco cosa fare a Carloforte

Proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta dei borghi più belli della Sardegna. Dopo aver esplorato i centri storici di Bosa, Posada e Castelsardo, andiamo oggi nella provincia di Carbonia-Iglesias per scoprire la storia e le tradizioni uniche dell’ Isola di San Pietro e dell’unico centro abitato dell’isola, l’incantevole borgo di Carloforte.

Cenni storici

Prima di scoprire cosa fare e vedere a Carloforte, conosciamo meglio la sua particolarissima storia, che la rende un unicum in tutta la Sardegna. L’Isola di San Pietro e Carloforte sono infatti legati all’esodo dei coloni genovesi dall’isola tunisina di Tabarka in seguito all’invasione dei turchi nel 1741. Gli abitanti dell’isola raggiunsero così la Sardegna, al tempo disabitata, avviandone la colonizzazione. Oltre ad essere uno dei borghi più belli d’Italia, dunque, Carloforte è anche depositaria di una minoranza linguistica, quella tabarchina (una evoluzione dell’antico dialetto genovese) che ha mantenuto inalterata la propria identità nel corso dei secoli.

Come arrivare

L’Isola di San Pietro è situata nella regione del Sulcis-Iglesiente. L’isola dista circa 10 km dalla costa della Sardegna, e il centro abitato di Carloforte è raggiungibile in traghetto da Portovesme (40 minuti circa) o da Calasetta (30 minuti circa).

Cosa fare a Carloforte

Carloforte è un autentico gioiello, non a caso inserito tra i borghi più belli d’Italia. Il centro storico è ricco di monumenti da non perdere, come la torre San Vittorio, sede dell’osservatorio astronomico, il Cineteatro Giuseppe Cavallera e la Chiesa della Madonna dello Schiavo, che ospita la famosa statua della Vergine venerata dai tabarchini prigionieri in Tunisia. Il resto dell’isola non è meno affascinante: nel vostro tour dell’isola non perdetevi gli splendidi faraglioni detti Le Colonne, il faro di Capo Sandalo, situato nel punto più occidentale d’Italia, e le saline di Carloforte, dimora del fenicottero rosa.

Le spiagge

Su tutta l’Isola di San Pietro non mancano certo le spiagge dove godere di tutta la bellezza del mare della Sardegna. Tra tutte quelle da vedere, la più vicina a Carloforte è quella di Girin, raggiungibile anche a piedi. Più distanti dal centro storico vi segnaliamo invece la spiaggia di Giunco, la più estesa di tutta l’isola, Cala Fico e quella di Punta Nera. Tra quelle più suggestive c’è anche la Caletta, inserita tra le coste più impervie e frastagliate dell’isola.

Pronti a partire per Carloforte, uno dei borghi più belli della Sardegna? Per raggiungerlo, non lasciatevi scappare uno dei voli in offerta per la Sardegna di Air Italy.