Come raggiungere l’Oktoberfest? In aereo! Ecco perché

Per gli amanti della birra è un appuntamento immancabile, così come per gli amanti del divertimento: l’Oktoberfest di Monaco è diventato un’istituzione del turismo autunnale. Come raggiungere il capoluogo della Baviera in occasione della festa della birra più famosa al mondo?

Il desiderio di arrivare nella città dove la birra scorre a fiumi, ha spinto molti italiani ad affrontare viaggi epici pur di afferrare quel boccale da un litro di birra, prendere sottobraccio il proprio vicino di tavolata e intonare insieme in allegria “Ein Prosit”: l’inno dell’Oktoberfest.

C’è chi parte dalle nostre isole per un viaggio interminabile in macchina, chi affitta un camper a tariffa maggiorata in occasione della festa di Monaco o chi intraprende imprese folli su due ruote. Eppure c’è un modo più facile e comodo per arrivare sotto un capannone dell’Oktoberfest in poche ore.

Come raggiungere l’Oktoberfest senza stress

I voli che raggiungono Monaco di Baviera dall’Italia permettono di arrivare all’Oktoberfest in poco tempo e senza la fatica di ore di macchina o senza lo stress di dover viaggiare in pullman affollati.

Arrivare a Theresienwisese, l’area di Monaco in cui si svolge l’Oktoberfest, da Franz-Josef-Strauss, l’aeroporto della città, è piuttosto semplice: basta usufruire della metropolitana S-Bahn linea S1 e S8 per scendere alla fermata Hackerbrucke.

5 motivi per arrivare all’Oktoberfest in aereo

  1. Conservare le forze – Per chi è alla prima esperienza potrà sembrare strano, eppure un giorno trascorso nei capannoni dell’Oktoberfest può essere un’esperienza estenuante (anche senza aver bevuto). Arrivare dopo ore di viaggio su strada e dopo partenze a orari improbabili può rovinare l’atmosfera di festa.
  2. Scegliere l’orario più comodo – Grazie ai voli Air Italy, potrete scegliere l’orario di arrivo a Monaco (e di ritorno a casa) che vi è più comodo.
  3. Toccata e fuga – Il bello di un viaggio in aereo a Monaco in occasione della festa della birra d’inizio ottobre è che si può anche optare per una permanenza breve: il tempo di un paio di birre. E poi, di nuovo a casa.
  4. All’Oktoberfest in gruppo – Prenotando per tempo, è possibile recarsi a Monaco con tutto il gruppo di amici, senza dover affrontare viaggi in macchine e camper stipati.
  5. Tranquilli: guida un pilota (sobrio) – Dopo una serata o giorni interi di Oktoberfest, rimettersi alla guida di un mezzo privato è un rischio. Meglio affidarsi a un pilota esperto e sobrio che vi porta in volo verso casa, mentre voi riposate tranquillamente sulle comode poltrone di bordo.