Cosa visitare a Bosa: scopriamo uno dei borghi più belli della Sardegna

La Sardegna è una terra ricchissima: dalle famose spiagge che la rendono una delle mete più amate in tutto il Mediterraneo, ai monumenti e alle testimonianze di una storia unica nel panorama del vecchio Continente, alle tradizioni ancora vive che rendono un viaggio  in questa terra davvero speciale. Andiamo oggi alla scoperta di uno dei borghi più belli della Sardegna: Bosa.

Storia e curiosità

Adagiato lungo le pendici del colle di Serravalle che si affacciano sulle rive del fiume Temo, il borgo medievale di Bosa – uno dei più belli della Sardegna – si trova a circa 50 chilometri a sud di Alghero, in provincia di Oristano. Sorta su un territorio già abitato in epoca preistorica e protostorica, fonda le sue radici su un insediamento fenicio-punico che si sviluppò progressivamente in epoca romana fino a divenire, nel medioevo, sede vescovile e una delle città più importanti del giudicato di Logudoro. Successivamente, durante il dominio aragonese, ottenne il rango di città regia. Nel corso dei secoli, la città di Bosa ha sviluppato un rinomata produzione di Malvasia e un fiorente artigianato basato sulla lavorazione del corallo, della filigrana d’oro e dei filet.

Cosa visitare a Bosa

  • Centro storico – Lo spettacolo delle coloratissime abitazioni che compongono il centro storico di Bosa è un panorama unico, che la rende uno dei borghi più belli della Sardegna. Da non perdere una visita alla chiesa di San Pietro e alla Concattedrale dell’Immacolata Concezione e una passeggiata tra le strette vie del quartiere di Sa Costa e lungo il fiume per ammirare le antiche concerie di Sas Conzas.
  • Castello di Serravalle – In cima alla città si erge il maestoso castello costruito dai Malaspina tra il XII e il XIII secolo, che rende il panorama di Bosa ancora più spettacolare.
  • Bosa marina – A circa 2 chilometri dal centro, Bosa Marina offre numerosi ristoranti e caffetterie che si sviluppano intorno al e pittoresco piccolo porticciolo affacciato sulle rive del Temo.
  • Spiagge – Percorrendo la panoramica strada litoranea che raggiunge la parte settentrionale dell’isola si incontrano spiagge selvagge e incantevoli come quelle di Porto Managu, Cumpoltitu, S’Abba Druche, Tentizzos e Turas.

Non perdetevi una tappa in uno dei più bei borghi della Sardegna, Bosa: per partire alla scoperta di questa affascinante città, prenotate uno dei voli in offerta per la Sardegna di Air Italy.