Bastione di Saint Remy

Nel cuore della città di Cagliari sorge il bastione di Saint Remy, splendido complesso monumentale della Sardegna.

Considerato tra le strutture di maggior pregio della città, il bastione di Saint Remy deve il suo nome dal primo Vicerè piemontese, il barone di Saint-Remy, che lo fece edificare sul finire del XIX secolo,ad opera degli ingegneri Giuseppe Costa e Fulgenzio Setti.

Venne costruito sulle mura antiche della città ed oggi si presenta costituito da una scalinata sormontata dall’arco di trionfo che consente l’accesso ad un’ampia terrazza panoramica e a una passeggiata coperta. Colonne calcaree classiche con capitello in stile corinzio ne impreziosiscono la facciata. Il bastione subì numerosi danneggiamenti con i bombardamenti della seconda guerra mondiale che tuttavia non ne modificarono l’aspetto: le parti distrutte vennero infatti fedelmente ricostruite.

La splendida terrazza intitolata a Umberto I è oggi un grande punto di richiamo turistico e di ritrovo per i cagliaritani: tutte le domeniche vi si svolge il mercatino dell’antiquariato e dell’usato. La passeggiata coperta è stata, nel tempo, variamente utilizzata: dapprima come sala banchetti, poi come infermeria e rifugio per gli sfollati durante il conflitto mondiale, oggi come spazio culturale destinato alle mostre d’arte.

Volo in Sardegna con Air Italy e ammira la città di Cagliari dall’alto del bastione di Saint Remy.

 

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/vasile23