Autunno in Barbagia 2014: Orgosolo, Gustos e nuncos

Il 18 e il 19 ottobre, la rassegna di manifestazioni Autunno in Barbagia 2014 invita alla scoperta di Orgosolo e della sua tradizione ricca di natura e di storia.

L’evento di Orgosolo, Gusto e nuoco, sarà occasione per visitare questo comune nel cuore della Barbagia e passeggiare tra le sue strade del centro storico, caratterizzate dagli affascinanti murales che danno colore e movimento ai muri degli edifici e che raccontano la storia italiana (e non solo). I dintorni del paese, invece, possono narrare una storia ben più antica: domus de janas, complessi nuragici

Come negli altri appuntamenti di Autunno in Barbagia 2014, le corti di Orgosolo si apriranno ai visitatori accorsi ai piedi del Supramonte per Gustos e nuncos e permetteranno di fare esperienza di tecniche di produzione il cui know how si perde nella notte dei tempi. Prima tra tutte, la tecnica della bachicoltura e della lavorazione della seta per la produzione, tra l’altro, del copricapo che caratterizza il costume folcloristico femminile: Su Lionzu.

Saranno proprio i costumi a giocare un ruolo fondamentale nell’ambito delle sfilate e degli eventi porposti in occasione di Autunno in Barbagia 2014 a Orgosolo. Eventi che verranno accompagnati dalle armonie vocali del canto a tenore: un’altra tradizione dalle origini radicate in una storia antichissima; tanto da essere inserito tra i Patrimoni orali e immateriali dell’umanità dall’UNESCO.

Laboratori, dimostrazioni, sfilate in costume, concerti dei tenori, degustazioni di piatti locali e tanto altro: questo è quanto attende i visitatori di Orgosolo durante i giorni di Autunno in Barbagia 2014.

Per raggiungere la Sardegna, volate con Air Italy.

 

Fonte immagine: wikimedia.org