Autunno in Barbagia 2014 a Olzai: arte, artigianato e gusto

Dal 21 al 23 novembre 2014, Autunno in Barbagia approda a Olzai, tra i monti del Parco del Gennargentu. Un territorio prediletto dall’uomo già nel periodo nuragico, come dimostrano le numerose strutture tipiche della preistoria della Sardegna (sono stati censiti ben 17 nuraghi).

Qui, le cortes apertas di Autunno in Barbagia permettono ai visitatori di Olzai di spiare e carpire i segreti di alcune produzioni locali, come quella del pane, della pasta e del formaggio. Le dimostrazioni di lavorazione degli ingredienti semplici e genuini di una tradizione rustica ancora viva sono accompagnate da irresistibili degustazioni dei frutti di questo know how secolare.

Da non perdere la dimostrazione di molitura del grano presso l’antico mulino idraulico nel Rio Bisine.

L’artigianato culinario non è l’unico tesoro di Olzai che Autunno in Barbagia 2014 permetterà di scoprire. La lavorazione e l’intreccio dell’asfodelo, l’impagliatura, l’intaglio del legno: le maestranze di questo paese della Barbagia di Ollolai hanno tanto da raccontare.

Le cortes apertas di Olzai sono anche un’occasione per scoprire o riscoprire il genio del pittore e incisore Carmelo Floris, originario del paese, grazie a una visita alla Casa Museo a lui dedicata.

Piatti tipici, musica tradizionale e animazione completano l’offerta di Autunno in Barbagia 2014 a Olzai.

Per raggiungere la Sardegna in occasione delle cortes apertas, scegliete i voli Air Italy.