I tram di San Francisco: saliamo a bordo dei tradizionali cable cars

I tram di San Francisco – i tradizionali cable cars – sono uno dei simboli della città e una vera e propria attrazione turistica, ma anche un mezzo di trasporto efficiente e comodo per muoversi sulle ripide colline da Union Square alla cresta di Nob Hill. Scopriamo la rete tranviaria di San Francisco.

La storia dei cable cars

La rete tranviaria di San Francisco fu costruita a partire dal 1873. Le carrozze funicolari che viaggiano trainate da cavi su binari fu subito un successo: nel 1890 erano quasi 25 le linee di tram attive in tutta la città e la rete di trasporti urbana della città costituì un modello di riferimento per tutto il mondo.

Tuttavia, il sistema ebbe breve durata perché verso la fine del diciannovesimo secolo furono sviluppati i tram elettrici, che fornirono un sistema di trasporto più efficiente ed economico. Il devastante terremoto che nel 1906 distrusse buona parte della città contribuì alla scomparsa della rete.

Il percorso dei  cable car di San Francisco

I tram di San Francisco seguono tre diversi percorsi:

  • Le due linee principali sono quelle di Powell-Hyde e Powell-Mason. Entrambe partono all’incrocio di Powell Street Market e si dirigono entrambi verso il Fisherman’s Wharf di San Francisco seguendo percorsi alternativi che passano vicini alla famosa Lombard Street. Queste sono le due linee affollate dai turisti nelle ore di punta perché offrono le spettacolari vedute sulla città dall’alto delle colline più ripide: il divertimento è garantito.
  • L’altro percorso dei cable cars di San Francisco è la linea California-Van Ness, che parte da California Street e prosegue fino a Van Ness Avenue. Questa linea attraversa le colline del Financial District e raggiunge la cima di Nob Hill, dove è possibile godere di uno dei più spettacolari panorami della città.

Informazioni pratiche

I tram storici di San Francisco iniziano le corse alle ore 6 del mattino e proseguono fino a mezzanotte. Generalmente, dal capolinea parte una corsa ogni 10 minuti circa.

C’è da dire che viaggiare sui cable cars non è propriamente economico. Attualmente il costo di una corsa è di 7 dollari (a tratta). Esistono comunque tariffe scontate per disabili e anziani in orari prestabiliti. È possibile anche acquistare un abbonamento giornaliero multi-tratta al prezzo di 12 dollari. I biglietti possono essere acquistati direttamente a bordo o presso le biglietterie al capolinea della rete tramviaria di San Francisco in Powell Street Market.

I suggerimenti per una corsa piacevole e divertente

Infine, ecco qualche suggerimento per godervi il ​​miglior viaggio possibile a bordo dei tram di San Francisco:

  • Per godere della visuale migliore, dovete prendere posto sul lato che si affaccia sulla baia. ovvero il lato destro per i tram che partono dal centro e il lato sinistro per quelli che partono dalla zona del Fisherman’s Wharf.
  • Quando scendete dalle vetture, aspetta che ripartano piuttosto che attraversarle di fronte.
  • Anche nei giorni più caldi indossate una giacca a vento: le vetture sono scoperte.
  • A bordo tenetevi forte e… buon divertimento!

Non perdetevi un giro sui tram simbolo di San Francisco, i cable cars. Per raggiungere la California, non vi resta che scegliere le migliori offerte sui voli per San Francisco di Air Italy.