Gli spot migliori per le immersioni a Minorca

Minorca è l’isola delle Baleari apprezzata particolarmente dagli amanti della natura e del relax. Per il divertimento e le serate mondane c’è la vicina sorella Maiorca e dunque la festaiola Ibiza. Incontaminata e anche più piccola, Minorca è una meta ideale per chi vuole fare immersioni grazie si suoi oltre 45 spot.

Nonostante esistano diversi centri di diving in tutta l’isola (circa 10), che provvedono a far fare immersioni sia ai più che ai meno esperti, i divers amatoriali, gli snorkelers, e dunque anche i genitori con i propri bambini, possono optare  per una piccola avventura in uno degli splendidi posti di mare dell’isola.

Se avete intenzione di fare diving un po’ più serio, il consiglio è quello di affidarsi a uno dei Diving Center, che provvederanno non solo a fornirvi il trasporto verso il sito, ma anche a portarvi nei luoghi, nelle grotte e nelle caverne più suggestive e particolari di tutta Minorca.

Tra gli spot da non perdere: Cap de Cavalleria, la particolare Cap de Favaritx, Cala Morrell, Fornells. Tra i siti più gettonati vi sono anche Binibequer, Cala Bosc, S’Algar, Cala Galdana e Cala’n Forcat. Particolarmente consigliato dagli esperti per le immersioni è il parco marino a nord di Minorca, dove sono anche presenti diverse spiagge dove generalmente c’è molta poca affluenza di turisti.

Le occasioni d’immersioni a Minorca non mancano, e il suo mare cristallino aspetta solo voi: prenotate il vostro volo per Minorca con Air Italy.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/sallyyna