Escursioni a piedi a Minorca: 3 itinerari alla scoperta della natura

Minorca è l’isola più tranquilla, selvaggia e poco conosciuta delle Baleari. Proprio per questo, la sua natura ancora incontaminata è molto apprezzata dalle famiglie, ma anche dagli escursionisti come meta ideale da girare a piedi. Per scoprire tutte le meraviglie di questa straordinaria isola, ecco tre imperdibili escursioni a piedi a Minorca per gli amanti del trekking.

Da Cap d’Artrutx a Cala Turqueta

Questo tratto del Cammino dei Cavalli (Camí de Cavalls), che si snoda per 14 chilometri attraverso la costa sud dell’isola, è uno dei più pittoreschi della più celebre e lunga escursione a piedi che potrete organizzare a Maiorca. Il percorso attraverso la tipica vegetazione maiorchina toccando alcune delle tappe più significative della costa sud dell’isola, come le spiagge di Son Saura, Es Talaier e Turqueta. Lungo il cammino, poi, si incrociano alcune viste panoramiche molto suggestive su tutta la costa.

Parco Naturale di s’Albufera des Grau

Il tratto del Camí de Cavalls che si addentra nel Parco Naturale dell’Albufera – dichiarata “Riserva Mondiale della Biosfera” – è senza dubbio una delle escursioni a piedi più belle che si possono fare a Minorca. Dalle scogliere intorno al faro di Favàritx, il sentiero si addentra attraverso la Laguna di Albufera fino ad una delle più apprezzate spiagge dell’isola di Minorca, quella di Sa Torreta.

Monte Toro

È una delle escursioni più amate e praticate dai minorchini. Oltre a consentire di raggiungere la sommità del monte che rappresenta – con i suoi  358 metri – il punto più alto di Minorca da dove si gode di uno dei panorami più belli dell’intera isola, infatti, il cammino è molto frequentato dai pellegrini che si recano presso il Santuario della venerata Virgen del Toro.

Queste sono solo alcune delle tante escursioni a piedi che è possibile fare a Minorca. Per raggiungere quest’isola, non perdetevi uno dei voli in offerta per Minorca di Air Italy.