Immersioni nel Mar Rosso: un tuffo nelle acque Sharm el Sheikh

Per chi ama le immersioni, il Mar Rosso è una delle mete da esplorare almeno una volta nella vita. Tutta l’area costiera dell’Egitto che si affaccia sulla penisola del Sinai offre spettacolari fondali che riescono a soddisfare anche il più esigente e navigato appassionato di diving: merito di una barriera corallina tra le più intatte e ricche di specie viventi. Eppure, nel Mar Rosso esiste una sorta di “luogo d’eccellenza” per le immersioni: stiamo parlando della celeberrima Sharm el Sheikh.

Sharm el Sheikh: il paradiso del diving

In pochi chilometri quadrati di costa, Sharm el Sheikh raccoglie quanto di meglio il Mar Rosso abbia da offrire in termini di immersioni. La sua barriera corallina è composta da intricate e complesse architetture di corallo che si animano dei colori e delle tonalità di una variegata vita sottomarina. In alcuni punti, il fondale marino arriva a profondità impressionanti ma che proprio per questo stimolano ancora di più la curiosità e la fantasia; qualche chilometro più al largo, gli esperti di immersioni in relitto potranno anche trovare diverse navi affondate tutte da esplorare, come il celebre Kormoran.

Ma Sharm el Sheikh si distingue in tutto il Mar Rosso anche per le strutture molto ben attrezzate e organizzate per offrire un’esperienza indimenticabile agli appassionati di immersioni. Qui ci sono oltre settanta centri sub, efficienti e serviti da personale competente, dove poter trovare tutte le attrezzature di cui si può aver bisogno.

Dove fare immersioni a Sharm el Sheikh: i migliori siti in cui tuffarsi

Sono tanti i siti per le immersioni che vale la pena esplorare in tutta l’area di Sharm El Sheikh. Abbiamo raccolto per voi i 5 da non perdere:

  1. Jackson Reef – Squali martello tartarughe sono i protagonisti di questa affascinante immersione che comprende anche il relitto del mercantile cipriota Lara, affondato nel 1985. La vegetazione, molto rigogliosa, comprende alcune coloratissime specie di gorgonie.
  2. Ras Umm Sid – Un’immersione per i più esperti: si scende fino a 90 metri e si incontrano spesso forti correnti, ma lo spettacolo che è possibile ammirare ripaga in assoluto: bellissime torri di corallo e una varietà incredibile di pesci.
  3. Thistlegorm – È il sito dove giace uno dei più celebri relitti dell’area, quello di un cargo inglese utilizzato per il trasporto armi che nasconde incredibili sorprese.
  4. Gordon Reef – È una delle immersioni più conosciute a Sharm el Sheikh. Qui potrete ammirare, scendendo fino ad una profondità massima di 30 metri, il relitto della nave Loullia e una ricca fauna marina che in alcuni punti comprende anche gli squali pinna bianca.
  5. Anemone City – Chiamato così per la presenza di tantissime specie di anemoni, questo sito è un rigoglioso giardino imperdibile per chi vuole ammirare la coloratissima vita marina del Mar Rosso. Spingetevi fino allo Shark and Yolanda Reef se volete ammirare anche gli squali.

Grazie i suoi affascinanti siti, Sharm el Sheikh può essere considerata una delle migliori località per le immersioni dell’intero Mar Rosso: preparatevi a scoprirla prenotando uno dei voli in offerta per Sharm el Sheikh di Air Italy.