Ibiza non solo mare: i parchi acquatici tra scivoli e onde

Mare e discoteche, un programma ben conosciuto dai turisti che hanno visitato Ibiza: l’isola delle Baleari però, indubbiamente la più festaiola tra le quattro, offre ai vacanzieri anche molto altro per il loro divertimento.

Non solo è possibile praticare uno dei tanti sport acquatici da prenotare tramite i tanti info point che si trovano lungo le spiagge di “Eivissa”, ma si può optare anche per la visita di un parco acquatico (per poi ovviamente andare in discoteca la sera). Ecco dunque quali sono i due principali parchi acquatici a Ibiza.

Il primo in ordine di grandezza e importanza è l’Aguamar: non è grandissimo, ma si trova in un’ottima posizione ed è l’ideale per trascorrere una giornata con gli amici o con la famiglia. È sito vicino alla Playa d’en Bossa, una zona turistica nei pressi dell’aeroporto. Questo parco acquatico è adatto anche ai bambini, con strutture e piscine apposite e personale incaricato della sicurezza dei più piccoli.

L’Aguamar non è il solo parco acquatico. C’è anche il Manconfort El Greco: si trova all’interno dell’omonimo hotel ed è decisamente più piccolo dell’Aguamar, ma non per questo da sottovalutare. È più adatto per passare una giornata in piscina evitando le affollate spiagge, ma durante la settimana è aperto solo agli ospiti dell’hotel, con accesso a pagamento il sabato e la domenica.

A Ibiza c’è tutto, dal mare ai parchi acquatici: dovete soltanto prenotare il biglietto. Scoprite i voli per Ibiza offerti da Air Italy.