Isola dei conigli e isola di Linosa: escursioni a Lampedusa

L’Isola dei conigli e poi l’isola di Linosa: per tutti gli appassionati di escursioni, queste due isole al largo di Lampedusa sono delle mete ideali, che combinano panorami incantevoli, scogliere a picco sul mare, e un entroterra attraversato da sentieri suggestivi. Prima di scoprire le occasioni di escursione tra le isole di questi mari, vi invitiamo a leggere l’approfondimento su come arrivare a Lampedusa.

La prima, ovvero Linosa, è facilmente raggiungibile in aliscafo da Lampedusa. Si tratta di un’isola vulcanica, cosa che rende le escursioni ancora più caratteristiche: infatti Linosa è un’isola totalmente nera, variegata dal verde della vegetazione che cresce sul suo suolo, al giallo delle piccole case. Il tutto contro lo sfondo azzurro del mare e del cielo. E, trovandosi su quest’isola, un altro panorama da scoprire è rappresentato dai suoi fondali.

L’Isola dei conigli, invece, è sostanzialmente un piccolo istmo, come una sorta di appendice di Lampedusa. Ma le sue ridotte dimensioni nascondono comunque un luogo che è stato dichiarato riserva naturale protetta: questo infatti è il solo posto in tutta Italia dove nidificano le tartarughe della specie Caretta Caretta.

E, approfittando di una delle offerte voli per Lampedusa di Air Italy, anche voi potrete godervi le vostre escursioni su queste due isole al largo di Lampedusa.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/giorgiocardellini