Capodanno 2013 ad Alghero per il Cap d’Any

A poche ore di viaggio da casa, una meta ideale per passare un Capodanno 2012/2013 memorabile. È il Cap d’Any a l’Alguer, il Capodanno ad Alghero. Un evento che vi lascerà immergere completamente nelle tradizioni sarde e nella ricca offerta artistica, culturale e gastronomica di quest’area della Sardegna.

Come ogni anno, anche l’edizione 2012/2013 del Cap d’Any di Alghero prenderà il via già da metà dicembre con un programma che anima le sere dell’incantevole città di mare che fa da teatro per mostre, eventi teatrali, laboratori per grandi e piccoli, degustazioni dei prodotti tipici e concerti.

Il momento clou del lungo evento è, ovviamente, la sera del 31 dicembre, che chiude l’anno con i famosi fuochi d’artificio che colorano il cielo e il mare di Alghero. Ma, prima di salutare il 2012 e dare il benvenuto al 2013, per il cenone di Capodanno non dimenticate di ordinare il piatto tipico della tradizione culinaria di Alghero: l’aragosta alla catalana.

Nell’attendere lo scoccare dell’ora che segna il cambio d’anno, sarà un piacere passeggiare tra le vie del centro storico di Alghero, sotto il campanile della cattedrale di Santa Maria, ammirando la facciata della chiesa di San Francesco e dei palazzi della piazza Civica o perdendosi nelle viuzze del Quartiere Ebraico.

Se la vostra idea è quella di passare il Capodanno 2012/2013 in Sardegna, Air Italy vi consiglia il Cap d’Any di Alghero e vi offre tanti nuovi voli per raggiungere comodamente la vostra destinazione.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/sjliew/