Cosa mangiare a Nizza: i percorsi enogastronomici

Cosa mangiare a Nizza? Nel cuore della Costa Azzurra, Nizza è la seconda città più visitata della Francia dopo Parigi. Vissuta principalmente come città turistica, si presta all’accoglienza dei turisti con percorsi enogastronomici per degustare i sapori tipici di ogni parte del mondo.

Il viaggio alla scoperta dei piatti tipici dell’incantevole città parte dalle stradine storiche di Nizza, che si estendono dalla Cattedrale di Santa Reparata al Place Rossetti. Lungo il cammino ci si lascia trasportare dai profumi esotici di ristoranti indiani e giapponesi, all’odore della socca, una frittella di farina di ceci, perfetta per uno spuntino e diffuso in alcune zone del mediterraneo, tra la Maremma e la Costa Azzurra. E cosa dire del profumo inconfondibile di una baguette appena sfornata? In tutti i percorsi enogastronomici degni di questa denominazione, non può mancare la degustazione dei dolci, golosissime crostate ai lamponi e gelati. Da non perdere il gelato al calisson, un tradizionale dolcetto francese composto di una pasta con frutta candita e mandorle, ricoperta di glassa.

A deliziare il palato troviamo la tipica tourte de blettes, una torta di pasta frolla e ripiena di bietola e pinoli. E per continuare i percorsi enogastronomici che offre Nizza, incontriamo innumerevoli chocolateries, in cui rallegrarsi con l’immensa fornitura di cioccolato in ogni forma e sapore.

Per un viaggio all’insegna del gusto alla scoperta delle cose da mangiare a Nizza, prenotate subito il vostro volo per Nizza con Air Italy. Un mondo di sorprese culinarie vi aspetta!

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/jeanlouis_zimmermann