Il Bronx a New York: cosa c’è da vedere e come visitarlo

Un tempo quartiere pericoloso e malfamato, il Bronx a New York è oggi un’area più tranquilla e meno turistica rispetto a Manhattan, ma non per questo meno affascinante. Approfondiamo meglio la nostra conoscenza di New York scoprendo cosa c’è da vedere al Bronx.

Cosa vedere al Bronx di New York

Archiviata la cattiva fama che negli anni ‘60 e ’70 lo rese celebre come il quartiere più malfamato della città, oggi è un luogo piacevole e in cui non mancano le cose da visitare. Ecco le attrazioni che vi consigliamo:

Bronx Zoo – Il vecchio zoo del Bronx è l’attrazione più conosciuta di questo quartiere e una delle più visitate di tutta New York con oltre 2 milioni e mezzo di visite all’anno. È, infatti, il più grande zoo degli Stati Uniti e uno dei più grandi del mondo. Ospita più di 4 mila specie diverse ed è una tappa assolutamente da non perdere per chi visita New York con bambini.

New York Botanical Garden – È una delle attrazioni per cui vale la pena conoscere il Bronx. Questo rigoglioso giardino è, infatti, uno dei più grandi di tutti gli Stati Uniti, e con milioni di specie vegetali che ospita è perennemente in fiore e offre incantevoli passeggiate nel verde. All’interno del parco che lo circonda c’è anche una suggestiva cascata.

Little Italy – I dintorni di Arthur Avenue sono il vero cuore della comunità italiana a New York, un tempo ospitata nell’odierna area di Chinatown. Qui è possibile respirare aria di casa passeggiando tra ristoranti e pizzerie italiane.

City Island – La piccola isola è uno dei più pittoreschi luoghi di tutta New York. Ospita infatti un villaggio dei pescatori che vi farà rivivere le atmosfere tipiche del New England.

Edgar Allan Poe Cottage – La casa del famoso scrittore horror statunitense è stata mantenuta praticamente intatta (arredi compresi) ed è oggi visitabile: vi basterà recarvi presso il Poe Park.

Woodlawn Cemetery – All’interno di questo enorme cimitero monumentale sono ospitate le spoglie di tantissimi personaggi famosi: tra gli altri, ricordiamo Herman Melville – l’autore di Moby Dick – leggende della musica come Duke Ellington e Miles Davis e il giornalista Joseph Pulitzer.

Visitare il Bronx

Situato a nord di Manhattan, il Bronx è una delle aree residenziali più popolose di New York ed è ben servito dai trasporti newyorkesi. Il quartiere è collegato al centro di Manahattan con le linee metro 1, 2, 4, 5, 6, B e D, ma anche in treno (linee Harlem e Hudson che partono da Grand Central Terminal) e in autobus (da Midtown Manhattan).

Non perdetevi, dunque, una vista al Bronx a New York: prenotate subito uno dei voli in offerta di Air Italy per scoprire questo lato meno conosciuto della Grande Mela.